Salta al contenuto principale

Revocato il divieto di dimora a Potenza

La decisione del gup sul caso Pittella

Basilicata
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Marcello Pittella
Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

MATERA - Il gup di Matera Angelo Onorati ha revocato il divieto di dimora a Potenza per il governatore dimissionario della Basilicata Marcello Pittella. La decisione è stata depositata e notificata ai difensori di Pittella nelle scorse ore.

L'istanza era stata presentata dal suo avvocato, Donatello Cimadomo, lunedì, dopo le dimissioni dall'incarico di governator (LEGGI), sostenendo il venir meno delle esigenze cautelari legate al rischio che commetta altri reati come quelli di cui è accusato (abuso d'ufficio e falso) nell'ambito dell'inchiesta esplosa quest'estate su raccomandazioni e concorsi truccati nella sanità lucana.

LEGGI LA NOTIZIA DELL'ARRESTO
DEL PRESIDENTE MARCELLO PITTELLA

 

L'udienza preliminare davanti al giudice per l'udienza preliminare Onorati è fissata per il 12 aprile.

Pittella era finito agli arresti domiciliari il 6 luglio dell'anno scorso, ma a settembre, dopo la chiusura delle indagini, il giudice per le indagini preliminari aveva convertito la misura cautelare nel divieto di dimora a Potenza.

A breve Pittella potrebbe formalizzare la candidatura per un secondo mandato da governatore alle elezioni già fissate per il 24 marzo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?