Salta al contenuto principale

Europee, in Basilicata 5 Stelle primo partito. Salvini il più votato, dopo di lui Pedicini

Basilicata
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

POTENZA – Per le elezioni europee, in Basilicata - dove ha votato il 47,3% degli aventi diritto - il Movimento 5 Stelle è il primo partito con il 29,6%, seguito dalla Lega (23,3%) e dal Pd (17,3%). Forza Italia ha invece ottenuto il 9,4%, Fratelli d’Italia l’8,3%, +Europa il 3,2% e La Sinistra il 2,6%. Il più votato, in Basilicata, è il leader della Lega, Matteo Salvini, con 16.070 preferenze, seguito dall’europarlamentare uscente Piernicola Pedicini (M5S) con 15.412.

Nel capoluogo lucano, al termine dello scrutinio per le Europee, il primo partito è il Movimento cinque stelle (24,9%), seguito da Lega (22,1%), Pd (17,5%), Fratelli d’Italia (10,9%) e Forza Italia (10,1%).

Per le Comunali, invece, ha votato il 61,5% degli aventi diritto, a Potenza il 72%. 

POTENZA   Sarà il ballottaggio del 9 giugno fra Mario Guarente (Lega) e Valerio Tramutoli (Basilicata possibile) a decidere il sindaco di Potenza. E' questo l'indirizzo che sta prendendo lo spoglio dei voti nel capoluogo della Basilicata. Guarente, con il centrodestra, è in testa con una percentuale intorno al 44%; Tramutoli si attesta intorno al 32%, ma sono ancora pochissime le sezioni scrutinate (5 su 77). Netta sconfitta per Bianca Andretta (centrosinistra) e Marco Falconeri (M5S).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?