X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

“La Basilicata dal 10 maggio è zona gialla. E’ il primo effetto della campagna vaccinale che procede senza sosta, sopra la media nazionale e molto sopra i target assegnati dal generale Figliuolo. Voglio ringraziare i lucani, condividere con loro questo risultato ma anche avvertire che i comportamenti individuali fanno e faranno la differenza”. Lo afferma il presidente della Regione Basilicata Vito Bardi.

“Nelle ultime settimane abbiamo avuto tanti contagiati soprattutto a causa di assembramenti in famiglia – dice il governatore lucano – che è la situazione più pericolosa e quindi assolutamente da evitare. Dobbiamo essere responsabili, anche per consentire la riapertura di tante attività economiche che sono state penalizzate da questa pandemia e che da lunedì potranno tornare a respirare. La pandemia non è solo una questione sanitaria ma anche sociale ed economica. Servono prevenzione e responsabilità da parte di tutti”.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA