X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

La vittima si chiamava Donatello Ruggiero, di Atella e stava andando a lavorare. La sua auto è sbandata in curva

SAN FELE (PZ) – Tremendo frontale sulla provinciale 219, perde la vita un giovane ventenne di Atella. Ieri mattina, come ogni giorno, Donatello Ruggiero doveva recarsi a lavorare a Filiano. E come ogni giorno percorre la stessa strada conosciuta anche come Vitalba-Ofantina. Arrivato in una curva, già in passato luogo di altri incidenti, perde il controllo della propria autovettura finendo la propria corsa addosso a un camioncino che giungeva dall’altra parte della carreggiata. Non ha avuto nemmeno il tempo di sterzare. Pochi attimi che ne hanno determinato la morte. Sul colpo. Qualche contusione, invece, per il conducente del camioncino il quale, sottoposto all’alcol test, è risultato negativo. L’uomo è ricoverato all’ospedale di Melfi e ne avrà per qualche giorno.

Sulla dinamica dell’incidente stanno indagando i carabinieri.

A San Fele, come segno di vicinanza alla famiglia del ragazzo morto, sono state annullate tutte le manifestazioni estive fino alla celebrazione dei funerali.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares