X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

In Val d’Agri convegno su salute e informazione con i vertici del Crob di Rionero

POTENZA – «Il registro tumori della Basilicata è tra i più aggiornati d’Italia»: lo ha ieri, nel corso di un un convegno svoltosi in Val d’Agri, Rocco Galasso, responsabile del Registro tumori presso il Crob di Rionero in Vulture (nella foto).

Il convegno, promosso da Assoil School, ha avuto come tema: “Salute: dubitare è un diritto, informarsi è un dovere”. Galasso e il direttore del Crob, Giuseppe Cugno, hanno evidenziato che, «a pochi mesi dall’accreditamento del Registro, la Regione ha approvato un progetto di georeferenziazione dei casi di tumore
in Basilicata. Sarà così possibile conoscere la collocazione esatta di ciascun caso sull’intero territorio. Il lavoro sarà completato entro il 2018 e permetterà di fare delle indagini sempre più accurate sullo stato di salute dei cittadini».

Cugno ha spiegato che «in Basilicata i tumori non hanno un andamento diverso rispetto alle altre zone d’Italia: non ci sono elementi che inducono a particolare attenzione sul territorio».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares