Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

La «rete di spaccio» ad Avigliano, solo uno ai domiciliari

AVIGLIANO (PZ) – Quattro persone sono state arrestate dai Carabinieri del comando provinciale di Potenza a conclusione di indagini su una rete di spaccio di droga allestita ad Avigliano (Potenza), dove gli stupefacenti potevano essere acquistati anche in prossimità di un istituto scolastico. La Procura della Repubblica di Potenza ha chiesto e ottenuto dal gip la detenzione in carcere per tre persone e gli arresti domiciliari per la quarta.

I quattro si rifornivano di droga – hascisc, marijuana, ma anche cocaina e katamina – nel Foggiano, per poi rivenderla nel Vulture-Melfese, nel capoluogo e nel resto della provincia, utilizzando come base di spaccio le scuole e i locali pubblici frequentati dai giovani.

Le indagini sono partite dalla denuncia del fratello di uno degli acquirenti, minacciato attraverso la chat di Facebook da uno degli arrestati, che richiedeva il pagamento della droga comprata.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •