Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

Venosa, è accusato di violenza, minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

VENOSA (PZ) – Con le accuse di violenza, minaccia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, a Venosa (Potenza), un giovane di 26 anni è stato arrestato e posto ai domiciliari dai Carabinieri.

Nelle prime ore dello scorso 28 febbraio, il giovane «in stato di alterazione psicofisica, probabilmente causato – è spiegato in un comunicato diffuso dall’Arma – dall’abuso dell’alcol», ha cercato prima di sfuggire ai Carabinieri, intervenuti in seguito a una segnalazione, e poi li ha aggrediti, provocando la caduta di uno dei militari, ma poi è stato bloccato nei pressi della sua abitazione.

Ieri l’arresto è stato convalidato e per il giovane è stato disposto l’obbligo di presentazione quotidiano alla polizia giudiziaria.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •