X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

Ordinanza del sindaco: fino al 30 settembre sarà vietato prelevare acqua potabile per usi diversi da quello alimentare, domestico e igienico-sanitario

POTENZA – Fino al prossimo 30 settembre, a Potenza sarà vietato “prelevare acqua potabile per usi diversi da quello alimentare, domestico ed igienico-sanitario”. Lo dispone un’ordinanza del sindaco del capoluogo lucano, Dario De Luca, in considerazione “dell’attuale situazione di criticità dell’approvvigionamento idropotabile”. Previste multe fino a 500 euro. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares