Un treno delle Fal (Ferrovie Appulo Lucane)

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 Minuti

POTENZA – I sindacati lucani aderiranno allo  sciopero nazionale di quattro ore del settore dei trasporti del  24 luglio, in diverse fasce orarie: dalle ore 10 alle ore 14 per  il trasporto pubblico urbano, dalle ore 17.01 alle 21.01 per  quello extraurbano, nelle ultime quattro ore del turno per il  trasporto merci e logistica e per le società autostradali, dalle  ore 9.01 alle 17.01 per il trasporto ferroviario, e mezzo turno  ogni turno nelle attività di supporto al trasporto ferroviario.

E’ quanto illustrato stamani, a Potenza, nel corso di una  conferenza stampa, dai segretari lucani di Filt Cgil, Fit Cisl e  Uilt Uil, Franco Tavella, Donato Telesca e Antonio Cefola. «Le  criticità che si addensano sul sistema dei trasporti rendono il  Paese meno competitivo – hanno spiegato i sindacati – e  determinano una perdita di efficienza del sistema produttivo,  compromettendo anche il futuro dei lavoratori del settore».

«Bisogna rimettere in moto il Paese e la Basilicata – hanno  aggiunto i sindacalisti – perché pensiamo che la nostra sia una  regione “cerniera” che deve connettersi al Mezzogiorno, questo  significa, ad esempio, riconnetterla all’Alta velocità, e  servono investimenti, a fronte di un immobilismo che si trascina  da tempo».

Possibili disagi anche per gli utenti Fal (Ferrovie Appulo Lucane)   per l’adesione di alcune organizzazioni sindacali allo sciopero nazionale dei trasporti di 4 ore indetto per dare sostegno alla piattaforma unitaria di proposte “Rimettiamo in movimento il Paese” indirizzata al Governo.

Le Fal hanno comunicato le modalità e gli orari di adesione allo sciopero in Puglia e Basilicata:

– le organizzazioni sindacali Filt CGIL – Fit Cisl e Uiltrasporti di Basilicata dalle ore 17.01 alle 21.01;

– le organizzazioni sindacali Filt CGIL – Fit Cisl e Uiltrasporti di Puglia, Faisa Cisal e UGL di Bari dalle ore 20.00 alle ore 24.00.

L’astensione al servizio nei diversi settori dei trasporti sarà articolata nel rispetto delle normative vigenti sull’esercizio del diritto allo sciopero nei servizi pubblici e privati.

Si specifica altresì che il dato relativo alla percentuale di adesione al precedente sciopero registrato dalle suddette Organizzazioni Sindacali è di circa il 32%.

Nella fascia oraria 17.01 – 21.01 per la Basilicata e nella fascia oraria 20.00 – 24.00 per la Puglia, potranno verificarsi ritardi e soppressioni di treni e autobus.

Saranno comunque assicurati tutti i servizi nelle fasce di garanzia, ossia dalle ore 5.30 alle ore 8.30 e dalle ore 12.30 alle ore 15.30.

Orari e info sulle corse garantite in caso di sciopero sul sito internet www.ferrovieappulolucane.it, nella sezione ‘Comunicazione di servizio’.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •