X
<
>

Eugenio Facciolla

Tempo di lettura < 1 minuto

Confermata dalle sezioni unite civili della Cassazione la misura cautelare disciplinare del trasferimento d’ufficio al tribunale di Potenza, con funzioni di giudice civile, per l’ex procuratore capo di Castrovillari Eugenio Facciolla.

Con una sentenza depositata oggi, il collegio delle sezioni unite, presieduto dal presidente aggiunto della Corte Margherita Cassano, ha rigettato il ricorso della difesa del magistrato contro l’ordinanza emessa dalla disciplinare del Csm il 21 gennaio scorso. 

La Cassazione aveva già affrontato il caso lo scorso autunno, quando le sezioni unite avevano accolto in parte il ricorso presentato dal magistrato contro il trasferimento cautelare disciplinare disposto nei suoi confronti da Palazzo dei Marescialli con un’ordinanza del novembre 2019 e rinviato gli atti per un nuovo esame al “tribunale delle toghe”. La disciplinare, quindi, in gennaio, aveva confermato il trasferimento per Facciolla. 

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA