X

Tempo di lettura < 1 minuto

Il Tribunale del Riesame conferma la gestione familiare del potere da parte dell’ex sindaca: «A Corleto un mercato di favori e assunzioni». L’Eni ricorre in Cassazione

di LEO AMATO

SONO parole pesanti quelle che i giudici del Tribunale del Riesame usano per l’inchiesta sul petrolio. In particolare viene messo in evidenza l’intreccio tra malaffare e politici, con la descrizione dei rapporti dell’e sindaca di Corleto, Vicino, in materia di assunzioni e favori. L’Eni prepara il ricorso in Cassazione.

L’ARTICOLO INTEGRALE SUL «QUOTIDIANO DEL SUD» IN EDICOLA

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares