X
<
>

Un anziano in una casa di riposo. Immagine di repertorio

Condividi:

Sono stati arrestati e condotti in carcere questa mattina i titolari della casa alloggio per anziani “Ramagnano” di Marsicovetere.
L’accusa nei loro confronti, stando a quanto reso noto in un comunicato dei carabinieri del Nas, è di “epidemia colposa e omicidio colposo in danno di 22 anziani e circonvenzione di incapaci”.

VIDEO – Focolaio nella casa per anziani di Marsicovetere, arrestati i due titolari della struttura

Nella struttura, a ottobre dell’anno scorso, era stato scoperto il più grave focolaio di covid 19 della Basilicata dall’inizio dell’emergenza sanitaria.
Dopo il trasferimento degli anziani e la chiusura della struttura, uno dei due titolari, Nicola Ramagnano si era difeso in un’intervista al Quotidiano escludendo comportamenti inappropriati da parte dei suoi dipendenti e dell’amministrazione della casa alloggio.

Ulteriori particolari sull’inchiesta verranno resi noti alle 12 in una conferenza stampa indetta dal procuratore capo di Potenza, Francesco Curcio.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA