Tempo di lettura < 1 minuto

La casa petrolifera francese ha incontrato i sindaci della zona per illustrare il progetto e il suo funzionamento

POTENZA – La produzione di petrolio nel sito di “Tempa rossa”, in Basilicata – situato a mille metri di altitudine – comincerà «entro la fine del 2017» e, nelle previsioni, toccherà, a regime, circa 50 mila barili di greggio al giorno.

La conferma è arrivata da Total – che nella zona ha investito oltre un miliardo di euro per i pozzi e un centro oli – durante una visita agli impianti dei sindaci di undici comuni dell’area. Per quanto riguarda il pozzo “Tempa rossa 1”, la compagnia petrolifera francese ha spiegato che sono in via di «completamento le strutture all’interno del pozzo necessarie alla sua futura messa in produzione».

Nel centro oli, poi, «sono praticamente completati i lavori civili e sono in corso quelli meccanici, elettrici e strumentali che porteranno all’avvio della produzione entro la fine del 2017».

Ai sindaci è stato illustrato il funzionamento di tutti gli impianti, in particolare «di quelli destinati a garantire la sicurezza delle operazioni e la tutela dell’ambiente».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •