Melania Mazzucco

Tempo di lettura < 1 minuto

La consegna domenica 22 ottobre nell’auditorium del Conservatorio «Gesualdo da Venosa» di Potenza

POTENZA – Il premio per la sezione narrativa della 46esima edizione del «Basilicata» è stato assegnato a Melania Mazzucco per il libro “Io sono con te. Storia di Brigitte” (Einaudi). La decisione è stata presa dalla giuria del premio letterario, presieduta da Ermanno Paccagnini e che si è riunita a Roma nell’Ufficio di Rappresentanza della Regione Basilicata: la consegna avverrà domenica 22 ottobre nell’auditorium del Conservatorio «Gesualdo da Venosa» di Potenza.

La giuria – composta anche da Mirella Serri, Silvia Zoppi Garampi, Gloria Piccioni, Gino Agnese e Santino Bonsera – ha inoltre assegnato una segnalazione all’opera di Gianrico Carofiglio «L’Estate fredda» (Einaudi). Il romanzo di Carofiglio è stato segnalato anche dalla giuria studentesca costituitasi quest’anno nel Liceo classico «Quinto Orazio Flacco» di Potenza.

Il premio della sezione di letteratura spirituale e poesia religiosa è stato attribuito invece per l’Opera Omnia a Juan Javier Flores Arcas, monaco benedettino dell’abbazia di Santo Domingo di Silos in Spagna. Domenica 8 ottobre si riunirà nella sede di Potenza del circolo «Silvio Spaventa Filippi» (che organizza il Premio letterario) la giuria della sezione di saggistica storica ed economia politica per decretare gli altri vincitori del «Basilicata» 2017.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •