X

Flavio Ostuni (al centro) durante l'evento nel Lazio (foto da facebook)

Tempo di lettura < 1 minuto

Flavio Ostuni, nato a Oppido, giovane talento della compagnia di Sasso di Castalda era tra i 16 selezionati in tutta Italia

POTENZA – Si è conclusa a Roma la 30ª edizione della Festa del teatro, organizzata dalla Fita (Federazione Italiana Teatro Amatoriale). Nella serata conclusiva si sono esibiti i 16 giovani attori, selezionati nelle varie Regioni d’Italia: tra questi il giovane Flavio Ostuni di Oppido Lucano, attore della compagnia teatrale sassese di Sasso di Castalda. Lo rende noto, in un comunicato stampa, il presidente del Comitato regionale Fita Basilicata, Nicola Di Pietro. 

L’Accademia del Teatro della Fita, nella settimana di Formazione residenziale a Ostia, ha affidato alla regista Valentina Mustaro, con il coordinamento del direttore artistico nazionale Mauro Pierfederici, i giovani attori. Intenso lavoro compiuto dalla regista con i sedici giovani, chiamati a confrontarsi con il “Dyscolos” di Menandro: un testo sull’idea di “diversità” che ha consentito ai giovani attori di affrontare un percorso articolato in diverse tecniche teatrali. Ne è venuta fuori una rappresentazione pregevole che ha suscitato consensi ed apprezzamenti entusiastici da parte dei presenti, rappresentanti di sedici Regioni che hanno riempito il Teatro “San Carlo da Sezze” a Roma/Ostia. Applausi particolari al giovane Flavio Ostuni per un suo monologo nel corso dello spettacolo. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares