Salta al contenuto principale

«Made in Basilicata»: per un mese a "Uno mattina" le storie di una regione che risorge

Basilicata
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Uno scorcio di Maratea
Tempo di lettura: 
1 minuto 22 secondi

All'interno della trasmissione di “Uno Mattina” nasce lo spazio “Made in Basilicata”. In 5 puntate la Rai andrà alla scoperta di storie personali e collettive capaci di raccontare un altro sud. Storie di resilienza, di visioni e competenze che mostrano come dinanzi all’ineluttabile realtà dei dati c’è anche un’altra realtà fatta di storie di successi. Di giovani e meno giovani che scommettono sulla Basilicata. Il sud li ha abbandonati? Loro stupiscono tutti, puntando tutto sulle loro origini. 

Uomini e donne innamorati della propria terra che investono nella propria vita per inventarsi un futuro migliore. 

Passione, audacia, creatività, responsabilità le parole d’ordine degli ospiti di questo programma. Storie di chi, dopo aver conosciuto il mondo, aver vissuto metropoli e alienazione urbana, riesce a trovare il benessere e la pace in una terra sempre pura, che offre paesaggi poco antropizzati e scenari naturalistici di grande impatto e sorprendente varietà. 

C’è una regione, la Basilicata, che in mezzo allo sconforto diffuso presente nel mezzogiorno italiano, per il tramite di alcuni ‘eroi moderni’ riesce a distinguersi e a resistere, dimostrando che può esistere un’altra strada, magari anche a ritroso verso la terra di origine, dove si possono trovare la forza e le risorse per una nuova fase di crescita e di affermazione. La capacità di superare le avversità, di affrontare lo svantaggio, adattandosi positivamente e mantenendo il proprio equilibrio. Tra esperienze di comunità, brillanti iniziative, e singolari intelligenze. 

Si partirà il 4 maggio, alle 7.40 circa. Le altre puntate sono per il 12, il 19 e il 26 maggio e il 2 giugno. 

L’iniziativa nasce dall’accordo sottoscritto fra la Regione Basilicata e la Rai.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?