Salta al contenuto principale

A Matera un libro e una mostra fotografica sui centenari del Cilento

Basilicata
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Uno dei 100 scatti del fotografo Danilo Malatesta, raccolti nel volume "Cento di Cento. Vite centenarie nel Cilento"
Tempo di lettura: 
1 minuto 34 secondi

MATERA – Sarà presentato mercoledì 10 aprile alle ore 16.30 nella Chiesa del Cristo Flagellato ex Ospedale San Rocco (via San Biagio, 31) il volume “100 di 100 Vite Centenarie del Cilento”, nel corso di un convegno su “La Longevità nel Cilento. Aspetti scientifici, bellezze ambientali, eccellenze gastronomiche”. Alle ore 18 nella pizzeria “Da Zero” (via Madonna delle Virtù, 13) inaugurazione mostra fotografica “100 di 100 Vite Centenarie del Cilento” foto di Danilo Malatesta: sarà l'occasione anche per conoscere e assaggiare alcuni prodotti enogastronomici cilentani, tra questi tantissimi presidi Slow Food, come la soppressata di Gioi, le alici di Menaica, i fichi bianchi, le olive ammaccate, nonché le pizze di Da Zero, anch'esse condite con ingredienti del territorio.

Il progetto "Cilento. Terra di Centenari" è inserito all'interno degli eventi del contenitore Matera 2019, capitale europea della cultura e nato da un'iniziativa del Gal Casacastra. Focus dell'incontro è capire quali sono le ragioni che hanno fatto del Cilento, ossia il territorio campano che è delimitato a Nord dai templi di Paestum e a Sud da Palinuro e dal Golfo di Policastro, il posto dove vive il più alto numero di centenari italiani: l’ultimo censimento ne ha contati almeno trecento, su una popolazione residente che non supera i 90mila abitanti.

Qui l’età media è di 92 anni per le donne e 85 per gli uomini contro una media italiana rispettivamente di 85 e 80.

Un mix di situazioni "virtuose" – alimenti genuini (qui nasce la Dieta Mediterranea), continua mobilità, rete sociale forte, salubrità del clima, territori ancora incontaminati – hanno contribuito a fare del Cilento un osservatorio a cielo aperto per capire e studiare i segreti della longevità. Una mostra fotografica di 25 ritratti – in splendide lastre realizzate tramite la tecnica dell’ambrotipia - di donne e uomini della costa e dell’entroterra cilentani rappresenta la testimonianza visiva di questa peculiarità.

Le immagini in realtà sono molte di più: ben 100 scatti del fotografo Danilo Malatesta, raccolti nel volume "Cento di Cento. Vite centenarie nel Cilento".  

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?