L'interno della chiesa di Santa Maria della Valle – meglio nota come «la Vaglia» – a Matera

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

Dal 28 novembre al 3 dicembre la quinta edizione rivolta agli studenti: la chiesa di Santa Maria della Valle a Matera, il convento e la chiesa di Sant’Antonio da Padova a Bernalda, la chiesa e il complesso monumentale di San Domenico a Ferrandina e il Parco urbano dei palmenti a Pietragalla. Dal 3 visite anche per le famiglie con un contributo libero

POTENZA – Quattro dei 190 luoghi che il Fondo ambiente italiano (Fai) aprirà alle scuole dal 28 novembre al 3 dicembre si trovano in Basilicata, in quattro delle 113 città individuate dall’organizzazione in tutta Italia. Lo ha reso noto lo stesso Fai. In Basilicata gli studenti, accompagnati da altri studenti che faranno da «ciceroni», i luoghi aperti – in giorni e orari diversi – saranno la chiesa di Santa Maria della Valle – meglio nota come «la Vaglia» – a Matera, il convento e la chiesa di Sant’Antonio da Padova a Bernalda (Matera), la chiesa e il complesso monumentale di San Domenico a Ferrandina (Matera) e il Parco urbano dei palmenti a Pietragalla (Potenza).

I TESORI DEL FAI

La novità della quinta edizione delle «Mattinata Fai per le scuole» è rappresentata dal fatto che sabato 3 dicembre i quattro luoghi potranno essere visitati dalle famiglie con un «contributo libero».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •