Il ponte tibetano di Sasso di Castalda si sta imponendo come uno degli attrattori turistici più apprezzati

Tempo di lettura < 1 minuto

Il Frecciarossa incentiva il flusso di visitatori, dal Vulture al capoluogo di regione

POTENZA –  «Crescente è l’aumento dell’interesse per la Basilicata, favorito, come dimostrano i numeri, dalla recente introduzione del collegamento giornaliero ‘Frecciarossa’ Milano-Taranto». Lo sostiene la Confesercenti, evidenziando che «sono diverse le città in cui sono state prenotate il 90% o più delle camere rese disponibili sul web: in testa alla classifica c’è Matera, che registra un tasso di saturazione del 94%».

Numeri che fanno ben sperare dopo l’allarme lanciato dalle associazioni ambientaliste soprattutto a proposito della Val d’Agri, la zona in cui si concentrano le attività estrattive legate al petrolio.

«Le indicazioni – sottolinea il presidente della Confesercenti Potenza, Prospero Cassino – sono positive non solo per Matera. Nelle aree del Vulture, del Potentino, nel Marmo-Melandro grazie al nuovo attrattore ‘Il Ponte alla Luna’ (il ponte tibetano appena inaugurato a Sasso di Castalda, che resterà aperto anche oggi dalle 9 alle 17 – ndr), persino nel capoluogo di regione con comitive in giro, c’è ottimismo tra i nostri operatori ed esercenti».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •