Salta al contenuto principale

Crocco e i briganti tornano alla Grancia
Questa sera in scena “La storia bandita”

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 23 secondi

BRINDISI - Da oggi riapre i battenti il Parco della Grancia dove andrà in scena il cinespettacolo “La storia bandita” che dal 1999 ricorda il periodo delle insorgenze popolari del 1861 in Basilicata. Il fenomeno del brigantaggio messo in scena da centinaia di figuranti che da oltre un decennio offrono volontariamente la loro passione per il primo grande attrattore turistico della Regione.
Le date di apertura del parco ad agosto saranno: oggi e domani, il 16, il 21, il 22 e il 23, e poi il 28 e il 29 agosto. A settembre il parco sarà aperto il 5, 12, 19, 26.
Nel borgo dei sapori sarà possibile degustare i prodotti tipici della zona, mentre nel pomeriggio si svolgerà lo spettacolo per famiglie “Imarcord”, a cura della compagnia “Botteghe invisibili”, uno spaccato sulle tradizioni popolari lucane indagando riti e miti di questa terra antica. Sempre nel pomeriggio sarà possibile assistere allo spettacolo di falconeria a cura di “Bitmovies” , l’antica arte della falconeria si fonde con l’irriverenza di due mattatori della scena dando vita ad uno spettacolo coinvolgente ed esilarante.
Ad arricchire il panorama degli eventi pomeridiani i concerti musicali a cura di Wood quartet: quattro abili musicisti ripercorreranno le atmosfere e le note dei più grandi classici della storia del Jazz. Per informazioni si può telefonare al numero verde 800598252, oppure al 329/1484744 o consultare il sito: www.parcostorico.it
Il parco oggi aprirà alle 12, il cinespettacolo avrà inizio alle 21.30 per le serate agostane mentre a settembre sarà alle 21. Il costo del biglietto è di 21 euro, ridotto a 18 per gli under 18, gli over 70 e gli studenti universitari muniti di libretto universitario.
Ingresso gratuito per i bambini sotto il metro e trenta. Per le famiglie che portano con sé i figli sotto i 18 anni il biglietto è di 15 euro. Per i gruppi e\o le associazioni è di 17 euro (con un ingresso gratuito per gruppi di 20 persone).
Nel Parco della Grancia, il primo parco storico in Italia, si ripropone in chiave epica il periodo delle insorgenze e del brigantaggio nel sud Italia. Uno spettacolo straordinario dove cinema, musical e teatro si intersecano su una scena di 25mila metri quadrati dando vita ad un film dal vivo che prende vita sotto gli occhi degli spettatori.
Le voci dei protagonisti sono intense e potenti come quelle di Michele Placido, Lina Sastri e Orso Maria Guerrini. Musiche evocative composte, tra altri grandi nomi, da Antonello Venditti e Lucio Dalla.
La rappresentazione verte intorno alle vicende del generale dei briganti in Basilicata, Carmine Donatelli Crocco dalla sua infanzia fino agli ultimi giorni della sua vita attraverso il racconto di chi lo accompagnò nel suo percorso di crescita, di ribellione, di gloria e passione.
Contadini, briganti, soldati, danzatori popolano questo spettacolo che non manca mai di emozionare per la sua coinvolgente intensità.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?