Salta al contenuto principale

Al Summer Dance Rifugio Festival
Il dj Christian Marchi ha lasciato il segno

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 45 secondi

A più di una settimana di distanza ancora non si fa altro che parlare del Summer Dance Rifugio Festival, evento organizzato da Movida Lucana diventato in questi anni l'appuntamento più importante delle notti lucane, grazie anche alla collaborazione con alcuni tra gli staff più affermati al sud.
Per questa edizione, nella splendida cornice del Rifugio di Fardella, nel cuore del Parco del Pollino, immerso nel verde suggestivo delle colline lucane, lo staff organizzativo ha voluto veramente superarsi, con Cristian Marchi che è stato l’ospite principale della serata. Il dj originario di Mantova, artista ormai di calibro mondiale, ha letteralmente mandato in delirio gli oltre 1200 ragazzi e ragazze provenienti da ogni dove della regione, i quali hanno instancabilmente ballato, acclamato, applaudito ed incoraggiato il dj classe 76’ sino all’alba. Non è potuto mancare durante l’esibizione, ovviamente, “Love sex american express”, brano che ha permesso a Cristian Marchi di fare il giro del mondo, arrivando dopo l’uscita nel 2008 ai vertici delle classifiche e che ancora oggi è impresso nella memoria di chi ha sempre seguito il dj.

Prima di lui però, sempre in consolle, si sono susseguiti numerosi artisti lucani e non di grande esperienza e talento, tra cui Dj Nuby from le Jardin di Milano, Francesco Ricci from Mothcellar, Lello Coletta from Be.Cool Disco.
A raccontare il festival sono state le voci energiche ed inimitabili dei top vocalist lucani: Giammy, voce ufficiale di Movida Lucana e Ginevra from Buddha Beach. A suggellare le emozioni più belle di una notte da sogno infine è stata l’Opera Circus animation di Jane Grota Da Cruz, i quali come sempre hanno offerto uno spettacolo che ha unito la professionalità degli artisti, l'originalità dell'estro di Jane e la sensualità dei movimenti, per uno show inimitabile.

Il successo per la 5^ Edizione del Summer dance Rifugio Festival è stato impressionante, con un’intera regione che si è letteralmente scatenata a ritmo di musica, per una serata che, c’è da scommettersi, difficilmente verrà dimenticata in fretta.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?