Salta al contenuto principale

Porte aperte al “Bella Film Festival”
Rassegna su Cinema del Sud e il Sud del Mondo

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 37 secondi

BELLA - E’ uno degli appuntamenti più importanti nel panorama cinematografico lucano.
Il “Bella Film Festival” che quest’anno spegnerà le dodici “candeline”, aprirà i battenti giovedì 29 ottobre presso nel cineteatro Periz.
La kermesse è promossa dal Comune di Bella in collaborazione con Lucana Film Commission.
Il programma della manifestazione sarà reso noto domani nel corso di una conferenza stampa alle ore 11 a Potenza presso la Sala 3 del Consiglio Regionale. Incontreranno la stampa Michele Celentano, sindaco di Bella, Vito Leone, assessore comunale alla Cultura, Paride Leporace, direttore della Lucana Film Commission, Patrizia Minardi, dirigente dell’Ufficio Sistemi Culturali e turistici e cooperazione internazionale della Regione Basilicata e Gianpiero Perri, direttore dell'Apt.
Tema ormai consolidato della rassegna cinematografica: “Cinema del Sud e il Sud del Mondo – i grandi registi e la questione meridionale, una finestra sul sud del mondo”.
Anche quest'anno il Bella Basilicata Film Festival sotto la direzione di Giacomo Martini prevede nelle ore mattutine una sezione interamente dedicata al mondo scolastico, intitolata “Cinema e scuola: diritto di cittadinanza ieri e oggi”.
Dopo la visione dei film gli alunni avranno la possibilità di seguire un percorso didattico-formativo con esperti del linguaggio cinematografico sulla storia del cinema e sull'analisi dei film.
In serata invece, come da tradizione, la proiezione di diverse pellicole di recente produzione che offriranno agli spettatori momenti di riflessione su svariate tematiche attinenti alla questione meridionale.
Anche quest'anno non mancheranno spazi di approfondimento riservati in particolare alla musica e al cinema lucano.
Il pubblico potrà inoltre interagire con registi, attori, musicisti, produttori e autori che si alterneranno sul palco del Cineteatro Periz di Bella.
La rassegna si concluderà il 3 novembre prossimo. L'ingresso al Cineteatro Periz è libero e gratuito.
Da segnalare il 31 ottobre l’appuntamento con il cinema lucano con la proiezione di alcuni film di giovani cineasti originari della Basilicata

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?