Salta al contenuto principale

Da oggi a Potenza aperta la mostra
“István Orosz, Guntars Sietiņš - Sulle Orme di Escher”

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 27 secondi

Si inaugura oggi alle 17.30 presso la Pinacoteca Provinciale di Potenza la mostra “István Orosz, Guntars Sietiņš - Sulle Orme di Escher”, a cura di Sergio Buoncristiano e Daniel Köster; la mostra, patrocinata dalla Provincia di Potenza e organizzata dalla Rebis Arte e dalla Galleria Koller di Budapest, vede inoltre la collaborazione delle associazioni culturali lucane Nomademente e Liberascienza.

Circa 60 opere sono protagoniste di questa rassegna, per evidenziare gli ultimi sviluppi della carriera di István Orosz e Guntars Sietiņš, considerati, a livello internazionale, tra i più prestigiosi artisti seguaci di Escher. Pur provenendo da paesi e culture lontani tra loro, essendo Orosz ungherese e Sietiņš lettone, ambedue esprimono nella loro opera il legame profondissimo con il maestro olandese, ambedue sono virtuosi dell’incisione, seppur utilizzando tecniche diverse, Orosz acquafortista, Sietiņš maestro indiscusso dell’acquatinta e del mezzotinto, ambedue sono artisti di chiara fama internazionale, come testimonia il loro lungo e articolato curriculum.

Sietiņš è docente all’Accademia di Belle Arti di Riga, è membro di numerose associazioni internazionali dedicate alla grafica, ha esposto le sue opere in moltissimi paesi, è considerato uno dei massimi artisti a livello mondiale nel campo dell’incisione all’acquatinta.

INFORMAZIONI UTILI 

Titolo mostra: “ISTVÁN OROSZ, GUNTARS SIETINS – SULLE ORME DI ESCHER”
Curatori: Sergio Buoncristiano, Daniel Köster
Sede: Pinacoteca Provinciale, Via Lazio 8, Potenza,
Periodo: 4 dicembre 2015 – 9 gennaio 2016
Vernissage: Venerdì 4 dicembre, ore 17.30
Orari di apertura: dalle ore 9.00 alle ore 13.45 e dalle ore 16.00 alle ore 18.45 (chiusura lunedì e domenica); chiuso il 24, 25, 26, 31 dicembre e il 1 gennaio 2016; aperture straordinarie 21, 27, 28 dicembre e 3, 4, 6 gennaio 2016 dalle ore 17.00 alle 20.00.
Organizzazione e allestimento: Rebis Arte srls
Infoline: 0971 444833 email: rebisarte@gmail.com

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?