Salta al contenuto principale

Futsal Potenza ad Augusta
senza Ceppi ma con un Cirenza in più

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 35 secondi

“CREDO che sarà un partita giocata ad alti ritmi e che molto probabilmente si deciderà nei minuti conclusivi. Noi l’abbiamo preparata nei minimi dettagli per provare a portare via da Augusta l’intera posta in palio”. Così mister Ceppi descrive la gara che domani il Futsal Potenza giocherà in terra siciliana, dopo che per due settimane il campionato di A2 è rimasto fermo in corrispondenza dei Mondiali.  Lontano dal palaPergola ai rossoblu fino ad oggi non è andata così male (due vittorie e una sconfitta). Ma quello che vuole Ceppi è un salto di qualità nell’atteggiamento della squadra che dovrà affrontare i siciliani senza il tecnico umbro in panchina, fermato dal giudice sportivo per una giornata dopo l’espulsione a Lucera. In panchina andrà il fidato vice Roberto Napoli. La Futsal affronterà i biancoverdi isolani con un rinforzo in più, Giacinto Cirenza, talento di casa già nel giro della Nazionale Under 21, rientrato da circa una settimana a far parte del gruppo. Non ci saranno invece Sibilia, Vaccaro e Del Giglio (infortunati). Bachega e compagni si troveranno di fronte una formazione in buono stato di forma e che punta al quarto posto al termine del girone d’andata per l’accesso alla Final Eight di Coppa Italia, obiettivo nel mirino anche dei ragazzi di Ceppi. Si tratta quindi di un vero e proprio scontro diretto. Il tecnico rossoblu spiega: “Affrontiamo una squadra giovane, veloce, che sa giocare su ritmi elevati.  E probabilmente vista la squalifica del loro pivot Ferrari giocheranno con un modulo speculare al nostro. Abbiamo grande rispetto per l’Augusta ma noi guardiamo in casa nostra. L’esito del match dipenderà da noi e dalla nostra volontà di tornare a Potenza coi tre punti”.

 

Qdb - redazione web

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?