Salta al contenuto principale

Coserplast, Pinerua a rischio
per la sfida al Città di Castello

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 26 secondi

Dopo lo sfortunato debutto nella trasferta di Molfetta, il tecnico della Coserplast Vincenzo Nacci non ci sta e tira fuori la sua ricetta alla ripresa della preparazione: "Lavoro, tanto lavoro per ritrovare fiducia nei nostri  mezzi. Non voglio rivedere quello che ho visto a Molfetta, dopo un inizio incoraggiante ma illusorio". Si guarda all’immediato futuro. Per gli atleti della Coserplast doppia seduta di allenamento per preparare al meglio quella che sulla carta appare una missione impossibile. Arriva a Matera sabato sera, nell'anticipo della seconda giornata del girone di ritorno (20.30)il Città di Castello capolista. La squadra umbra in campionato non ha mai perso. Formazione fortissima - con stelle del livello dell'ex nazionale azzurro Simone Rosalba, del tedesco Fromm e del nazionale belga Van Walle - la Gherardi Svi ha conosciuto la prima sconfitta stagionale soltanto nella finale di Coppa Italia contro l'Atripalda dell’ex potentino Mimmo Cavaccini. Probabilmente non sarà della gara per i postumi di un infortunio il centrale Franceschini, che in questi giorni sta conducendo allenamenti differenziati e senza palla. Dal canto suo la Coserplast rischia la probabile assenza di Kervin Pinerua, che ha problemi a un ginocchio rimediati nella partita di Molfetta  e difficilmente sarà della partita. 

BRAIA A PAVIA - E' stato intanto ufficializzato dalla Riso Scotti Pavia, attualmente quinta in classifica nel campionato di serie A2 femminile, l'ingaggio del tecnico materano Rosario Braia che ha lasciato la panchina della Coserplast due settimane fa, dopo essere subentrato a Giorgio Draganov quando il tecnico bulgaro è passato ad allenare Sala Consilina. Quello di Braia a Pavia è un ritorno, essendo già stato nella società lombarda da secondo nella stagione 2009-2010.

QdB - redazione web

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?