Salta al contenuto principale

Final Eight di Coppa Italia
Futsal Potenza contro il Cagliari

Basilicata

Tempo di lettura: 
3 minuti 0 secondi
DAVID Ceppi l'aveva chiesto e la sorte l'ha accontentato. Sarà il Cagliari l'avversario della Futsal Potenza nei quarti della Final Eight di Coppa Italia. Il sorteggioha sancito quello che era un desiderio del tecnico umbro, sfidare a Martina il 15 febbraio (semifinale e finali si giocheranno il 16 e 17) il fortissimo Nautica Store. Questione di blasone ma anche di amicizie. “Per due motivi alla vigilia avevo detto Cagliari – spiega -  una è perchè lì ho tanti amici. Dal presidente Marco Vacca, al vicepresidente Efisio Pisano, al tecnico Diego Podda con cui spesso mi confronto. Nel caso dovessimo uscire potrò placare la delusione col fatto che andrà avanti una formazione amica che, secondo me, ha tutte le carte per andare fino in fondo alla competizione”. Un roster davvero molto forte quello dei sardi che sta lottando per salire in A1. “Ci sono talmente tanti giocatori di qualità che è difficile elencarli tutti. Li conosco benissimo ma su tutti voglio citare tre italiani Manunza, Barbarossa e Ruggiu”. E l'altra motivazione?: “Ci adattiamo meglio - continua Ceppi – a una squadra così blasonata. Il nostro, essendo un team giovane, soffre la pressione. Ma in quella sfida noi potremo giocare con la serenità di chi non ha nulla da perdere. E' bene dirlo chiaro. Noi siamo la Cenerentola della Final Eight e come tale dovremo affrontarla”. 
GLI ALTRI ACCOPPIAMENTI - Chi vincerà il confronto tra Potenza e Cagliari (rossoblu in campo alle 18,30) dovrà vedersela con la vincente di New Team Gorizia-Augusta. Gli altri due accoppiamenti dei quarti sono Napoli S. Maria-BiTecnology Reggiana e Lc Poker X Martina-Giuriato Vicenza. La finale di domenica 17 febbraio si giocherà alle 18 e sarà seguita dalle telecamere di Rai Sport.

DAVID Ceppi l'aveva chiesto e la sorte l'ha accontentato. Sarà il Cagliari l'avversario della Futsal Potenza nei quarti della Final Eight di Coppa Italia. Il sorteggioha sancito quello che era un desiderio del tecnico umbro, sfidare a Martina il 15 febbraio (semifinale e finali si giocheranno il 16 e 17) il fortissimo Nautica Store. Questione di blasone ma anche di amicizie. “Per due motivi alla vigilia avevo detto Cagliari – spiega -  una è perchè lì ho tanti amici. Dal presidente Marco Vacca, al vicepresidente Efisio Pisano, al tecnico Diego Podda con cui spesso mi confronto. Nel caso dovessimo uscire potrò placare la delusione col fatto che andrà avanti una formazione amica che, secondo me, ha tutte le carte per andare fino in fondo alla competizione”. Un roster davvero molto forte quello dei sardi che sta lottando per salire in A1. “Ci sono talmente tanti giocatori di qualità che è difficile elencarli tutti. Li conosco benissimo ma su tutti voglio citare tre italiani Manunza, Barbarossa e Ruggiu”. E l'altra motivazione?: “Ci adattiamo meglio - continua Ceppi – a una squadra così blasonata. Il nostro, essendo un team giovane, soffre la pressione. Ma in quella sfida noi potremo giocare con la serenità di chi non ha nulla da perdere. E' bene dirlo chiaro. Noi siamo la Cenerentola della Final Eight e come tale dovremo affrontarla”. 

GLI ALTRI ACCOPPIAMENTI Chi vincerà il confronto tra Potenza e Cagliari (rossoblu in campo alle 18,30) dovrà vedersela con la vincente di New Team Gorizia-Augusta. Gli altri due accoppiamenti dei quarti sono Napoli S. Maria-BiTecnology Reggiana e Lc Poker X Martina-Giuriato Vicenza. La finale di domenica 17 febbraio si giocherà alle 18 e sarà seguita dalle telecamere di Rai Sport.

QdB - redazione web

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?