Salta al contenuto principale

Ecosunpower, colpo ad Aversa
e risposta alla capolista

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 39 secondi

PESANTE successo dell’Ecosunpower ad Aversa, dopo un secondo set in scioltezza e un terzo in grande equilibrio. La risposta giusta alla vittoria esterna (3-1) della capolista Gricignano a Sabaudia. Parte subito forte la Pm (2-8) con due ace di Monacelli e un gran punto da seconda linea di Liguori che ha approcciato alla grande il match. Il divario si allunga con il pallonetto vincente di Mascaro e un gran muro Karalyus/Vanni. Aversa rientra nel set con un parziale di 7-4 (15-19), che però la squadra di Secchi è in grado di controllare chiudendo a 22. In avvio di secondo set regna un sostanziale equilibrio, fino a un leggero allungo della Pm su punto di Vanni (13-16). Fino a quel momento perentorie le chiusure di Mascaro e di Guidozzi, rientrata già in buone condizioni. In ogni caso, tutto sommato positiva la prestazione delle ragazze guidate in panchina dall’ex Gagliardi, costretto a mettere in campo Escher e Fucci in condizioni fisiche non ottimali. L’ex allenatore di Potenza deve chiamare un timeout sul 13-18, ma la Ecosunpower ha le carte giuste per chiudere a proprio favore anche il secondo parziale (18-25) con l’ace di Miriam Mascaro. Il terzo set inizia con una buona pallavolo e scambi godibili. A menare le danze è Aversa (12-8) e Secchi toglie Mascaro per inserire Vico, anche lei al rientro dopo un infortunio. L’esperimento dura poco, però. Rincorsa delle potentine che si concretizza sul 15 pari. Aversa non riesce a capitalizzare un piccolo vantaggio (18-16) e patisce la rimonta chiusa con un punto di Guidozzi (19-20). Si combatte su ogni pallone e Roberta Liguori piazza a terra un punto pesantissimo (20-21) che sembra orientare la partita. Tocca a Valentina Montenegro annullare due match ball (sul 23-24 e 24-25), ma l’ultimo attacco, proprio dell’ex martello della Livi Volley, finisce fuori e Potenza, al terzo tentativo, si aggiudica la partita (25-27).

QdB - redazione web

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?