Salta al contenuto principale

La Bawer Matera ad Agrigento
per riprendere la corsa

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 37 secondi
La Bawer rirende quasi da dove aveva lasciato. Esattamente una settimana dopo la semifinale di Coppa Italia di Cecina, infatti, con palla a due alle ore 20.30 il calendario mette ancora di fronte, per la terza volta in stagione, la squadra di Benedetto alla Moncada Agrigento. Stavolta, però, è presumibile che la partita abbia tutt’altro valore rispetto al 77-74 con cui i lucani hanno avuto la meglio in Coppa, anche perché la partita è una delle ultime occasioni per i girgentini di tenere ancora aperto il discorso secondo posto oltre che a legittimare la propria candidatura ai playoff, visto che sono solo due i punti di vantaggio di Anello e compagni sulla quinta piazza. Già sconfitta anche nell’infrasettimanale del PalaSassi (57-48) la squadra di Ciani, sarà importante quindi per la Bawer giocare anche tenendo conto di una differenza canestri che, purtroppo, finora Vitale e compagni hanno quasi sempre dilapidato nelle trasferte del girone di ritorno, rispetto agli ampi margini costruiti tra le mura amiche durante la prima parte di campionato e sarà utile, quindi, anche verificare la tenuta mentale (sempre in ottica doppio confronto) di una squadra che difendendo il +9 dell’andata farebbe un grosso se non decisivo passo in avanti verso la conquista del secondo posto. Sarà decisiva come sempre la difesa, che finì soprattutto per annullare Chiacig (tenuto addirittura a zero) oltre che concedere solo nel finale un paio di triple che hanno permesso ai siciliani di superare quota settanta solo nel finale. 
Donatello Viggiano
La Bawer riprende quasi da dove aveva lasciato. Esattamente una settimana dopo la semifinale di Coppa Italia di Cecina, infatti, con palla a due alle ore 20.30 il calendario mette ancora di fronte, per la terza volta in stagione, la squadra di Benedetto e la Moncada Agrigento. Stavolta, però, è presumibile che la partita abbia tutt’altro valore rispetto al 77-74 con cui i lucani hanno avuto la meglio in Coppa, anche perché la sfida rappresenta una delle ultime occasioni per i siciliani di tenere ancora aperto il discorso secondo posto. Agrigento deve in ogni caso legittimare la propria candidatura ai playoff, visto che sono solo due i punti di vantaggio di Anello e compagni sulla quinta piazza. Nella gara d'andata al palaSassi la Bawer ha avuto la meglio sulla squadra di Ciani con il punteggio di 57-48, sarà importante quindi giocare anche tenendo conto di una differenza canestri che, purtroppo, finora Vitale e compagni hanno quasi sempre dilapidato nelle trasferte del girone di ritorno rispetto agli ampi margini costruiti tra le mura amiche durante la prima parte di campionato. Sarà utile, quindi, anche verificare la tenuta mentale (sempre in ottica doppio confronto) di una squadra che difendendo il +9 dell’andata farebbe un grosso se non decisivo passo in avanti verso la conquista del secondo posto. Sarà fondamentale come sempre la difesa, che in semifinale di Coppa finì soprattutto per annullare Chiacig (tenuto addirittura a zero) oltre che concedere solo nel finale un paio di triple che hanno permesso ai siciliani di superare quota settanta solo nel finale. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?