Salta al contenuto principale

Per il Gr Valdiano
accesso matematico ai play-off

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 36 secondi

SEI la più forte di tutti. Nessuno eguaglierà più il tuo record. Almeno non osiamo immaginarlo che qualcuno possa fare meglio di te. Ed hai ancora una giornata addirittura per essere la regina d'Italia. Real Metapontino sei davvero strepitoso! Con il successo contro lo Sporting Pignola hai superato in un sol boccone i precedenti record stabiliti dal Materasassi (74 punti) e Pisticci (75) giungendo a quota 76: segno tangibile di una superiorità mai in discussione. Ti sei tolto le maggiori soddisfazioni possibili e la Basilicata dovrà rendere conto di tutto ciò che hai fatto. Allo stesso modo, non si può non ascrivere i meriti a una campana che nell'animo si sente lucana da anni ed è il Gr Valdiano: la squadra di Masullo con lo stesso punteggio dello scorso anno ha espugnato Rionero aggiudicandosi con una giornata di anticipo il matematico accesso agli spareggi nazionali sfuggiti sempre di meno per un nulla. Al Rossoblu Potenza non resta che l'amaro terzo posto nonostante il tris sul Picerno (settima vittoria consecutiva interna). Al Moliterno invece il merito di aver superato il record dei 37 punti del 1997-'98 con il primo successo nella storia a Tolve grazie alla doppietta di Genovese (sei reti nelle ultime tre stagioni rifilate ai bradanici) e Branda (a segno già l'anno scorso a Tolve realizzando anche in quel contest lo 0-2 che però non bastò per vincere). Torna a festeggiare nel sentito derby dell'Alto Bradano l'Angelo Cristofaro Oppido contro il Pietragalla con un doppio Campisano dopo un mese senza successi (10 marzo a Pignola per 2-3 l'ultimo sorriso biancoverde). Storico successo esterno per l'Aurora Tursi che lontano da casa non aveva mai vinto in questa stagione. Tre punti preziosi in chiave salvezza per l'Aurora Marconia a Policoro a (terza vittoria nelle ultime quattro partite) e per il Miglionico contro il Viggiano che non coglieva il risultato pieno interno dal 3 febbraio (1-0 all'Angelo Cristofaro Oppido).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?