Salta al contenuto principale

Conclusi i gironi della prima fase
E' il momento di quarti e semifinali

Basilicata

Tempo di lettura: 
4 minuti 44 secondi
Terminata la fase di qualificazione delle Finali Nazionali Under 17 Maschili in Basilicata. Il venerdì della manifestazione ha dato vita ad una giornata di gare che tra mattina e pomeriggio ha definito i destini delle 16 squadre partecipanti. 
Nel girone A, il primo posto se l'è aggiudicato la SS Lazio Pallavolo, che grazie ai successi odierni sull'ASD Carotenuto Sant'Agnello (3-0) e Sieco Service Ortona (3-1) ha chiuso il raggruppamento con tre vittorie all'attivo e nessuna sconfitta. In seconda posizione, si qualifica per la final eight la Volley Segrate, che oggi ha vinto 3-1 sia contro Ortona che Sant'Agnello. Terza posizione per Ortona e ultimo posto per i campani. 
Il girone B è stato il più equilibrato e ricco di emozioni della giornata. Questa mattina in una gremitissima palestra della SMS "A. Moro" i siciliani della Pol. Libertas Partanna sono stati protagonisti di una delle più belle rimonte di questa prima due giorni di gare, ribaltando lo 0-2 iniziale contro la M. Roma Volley con terzo e quarto set chiusi sul 33-31 e 31-29, salvo poi vincere il quinto set per 15-6. A seguire, il match più atteso della giornata tra Volley Treviso e Lube Banca Marche Macerata è terminato sul 3-1 a favore dei trevigiani. I risultati del pomeriggio, hanno però consacrato comunque la Lube al primo posto del girone, con il Volley Treviso sconfitto dalla Pol. Libertas Partanna (3-1) e i marchigiani vittoriosi per 3-0 sulla Roma. 
Supremazia assoluta per i campioni d'Italia in carica della Trentino Volley. La formazione di mister Francesco Conci ha chiuso il girone C senza perdere nemmeno un set, con i successi odierni per 3-0 su Ravenna e Padova. I veneti di Luca Barbiero sono riusciti comunque a strappare un secondo posto che sa di gran risultato, giocando un ottimo match contro Trento nel pomeriggio e chiuso con parziali tiratissimi (23-25, 26-24, 25-20). In terza posizione, lo scontro diretto tra Materdomini Castellana e Robur A. Costa Ravenna si è chiuso sul 3-1 a favore dei pugliesi che si qualificano così per la finale 9°/12° posto. 
Nel girone D, dopo le vittorie della mattina di Cuneo e Vero Volley per 3-1 rispettivamente contro Bologna e Albisola, il pomeriggio ha segnato una sorta di spareggi per decretare la classifica finale del raggruppamento: la sfida valevole per la terza piazza ha visto trionfare la Nuova Albisola Volley per 3-1 su Bologna, mentre la prima posizione è andata al Vero Volley, vittoriosi per 3-2 su Cuneo al termine di un lungo e combattuto match. 
Questi, dunque, gli accoppiamenti delle gare di domani Sabato 8 Giugno:
Quarti 1-8 posto:
- Ore 9.00 SS Lazio Pallavolo - Volley Treviso
- Ore 9.00 Lube Banca Marche MC - Volley Segrate
- Ore 9.00 Trentino Volley - Piemonte Volley Cuneo
- Ore 9.00 Vero Volley Lid Logistic - Pallavolo Padova
Semifinali 9-12 posto:
- Ore 11.00 Sieco Service Ortona CH - Pol. Libertas Partanna
- Ore 11.00 Materdomini Castellana - Nuova Albisola Volley
Semifinali 13-16 posto:
- Ore 11.00 APD Carotenuto Sant'Agnello - M. Roma Volley
- Ore 11.00 Mosaici Involley Rubor A. Costa - Zinella Bologna ASD Gran Volley
TERMINATA la fase di qualificazione delle Finali Nazionali Under 17 Maschili in Basilicata.  Nel girone A, il primo posto se l'è aggiudicato la SS Lazio Pallavolo, che grazie ai successi odierni su  Sant'Agnello (3-0) e Sieco Service Ortona (3-1) ha chiuso il raggruppamento con tre vittorie all'attivo e nessuna sconfitta. In seconda posizione, si qualifica per la final eight la Volley Segrate, che oggi ha vinto 3-1 sia contro Ortona che Sant'Agnello.  Il girone B è stato il più equilibrato e ricco di emozioni della giornata. Questa mattina in una gremitissima palestra della scuola media "A. Moro" i siciliani della Pol. Libertas Partanna sono stati protagonisti di una delle più belle rimonte di questa prima due giorni di gare, ribaltando lo 0-2 iniziale contro la M. Roma Volley con terzo e quarto set chiusi sul 33-31 e 31-29, salvo poi vincere il quinto set per 15-6. A seguire, il match più atteso della giornata tra Volley Treviso e Lube Banca Marche Macerata è terminato sul 3-1 a favore dei trevigiani. I risultati del pomeriggio, hanno però consacrato comunque la Lube al primo posto del girone, con il Volley Treviso sconfitto dalla Pol. Libertas Partanna (3-1) e i marchigiani vittoriosi per 3-0 su Roma. Supremazia assoluta per i campioni d'Italia in carica della Trentino Volley. La formazione di mister Francesco Conci ha chiuso il girone C senza perdere nemmeno un set, con i successi odierni per 3-0 su Ravenna e Padova. I veneti di Luca Barbiero sono riusciti comunque a strappare un secondo posto che sa di gran risultato, giocando un ottimo match contro Trento nel pomeriggio e chiuso con parziali tiratissimi (23-25, 26-24, 25-20). In terza posizione, lo scontro diretto tra Materdomini Castellana e Robur A. Costa Ravenna si è chiuso sul 3-1 a favore dei pugliesi che si qualificano così per la finale 9°/12° posto. Nel girone D, dopo le vittorie della mattina di Cuneo e Vero Volley per 3-1 rispettivamente contro Bologna e Albisola, il pomeriggio è servito per decretare la classifica finale del raggruppamento: la sfida valevole per la terza piazza ha visto trionfare la Nuova Albisola Volley per 3-1 su Bologna, mentre la prima posizione è andata al Vero Volley, vittorioso per 3-2 su Cuneo al termine di un lungo e combattuto match. Questi, dunque, gli accoppiamenti delle gare di sabato sabato 8 giugno.

QUARTI 1°-8° posto
ore 9.00 Ss Lazio Pallavolo - Volley Treviso
ore 9.00 Lube Banca Marche MC - Volley Segrate
ore 9.00 Trentino Volley - Piemonte Volley Cuneo
ore 9.00 Vero Volley Lid Logistic - Pallavolo Padova

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?