Salta al contenuto principale

Pallavolo Matera ancora in A2
Tulliani dà l'ok all'iscrizione

Basilicata

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
3 minuti 14 secondi
MATERA - La Pallavolo Matera ci sarà nel prossimo campionato di A2. Antonio Tulliani oggi firmerà la domanda d'iscrizione al prossimo campionato, ma successivamente abdicherà, passando la carica di presidente a Vito Gaudiano. 
A confermarlo è lo stesso Antonio Tulliani: «Domani mattina (oggi per chi legge) formalizzerò l'iscrizione al campionato, ma si tratta dell'ultimo atto da presidente della Pallavolo Matera. Poi farò tutto il necessario per "passare la palla" a Vito Gaudiano che assumerà la carica di massimo dirigente del club». 
Quindi è arrivata la tanto sospirata notizia che tutti gli sportivi materani attendevano, in particolar mondo gli amanti del volley. Dopo la salvezza conquistata sul campo da Nacci e i suoi ragazzi, la Pallavolo Matera proseguirà la sua avventura nel secondo campionato nazionale di pallavolo maschile. 
Adesso però bisognerà formare la squadra. Il primo tassello è ovviamente quello dell'allenatore. Con Nacci c'era già una prima intesa, adesso il tutto va perfezionato e messo nero su bianco. Successivamente si guarderà alla composizione del pacchetto giocatori. Ma tutto deve essere fatto per gradi. 
Oggi sarà ufficilizzata l'iscrizione, poi il nuovo presidente, ovvero Vito Gaudiano, assieme al tecnico e allo staff dirigenziale penserà ad allestire la squadra. 
«Sono molto contento - dice Antonio Tulliani, in una delle sue ultime dichiarazioni da presidente della Pallavolo Matera - per come si è conclusa la vicenda. Sono contento per la società e sono sicuro che Vito ci metterà l'identico entisiasmo che ci ho messo io in questi anni. Mi defilerò, ma resterò il primo tifoso della Pallavolo Matera. Sono contento che si andrà avanti per la città e per il movimento». 
Si apre quindi una nuova era, l'era di Vito Gaudiano, che già ha maturato una certa esperienza. Il primo compito di Gaudiano sarà "trattenere" Nacci. Staremo a vedere. 
Antonio Mutasci
a.mutasci@luedi.iLLa Pallavolo Matera ci sarà nel prossimo campionato di A2. Antonio Tulliani oggi firmerà la domanda d'iscrizione al prossimo campionato, ma successivamente abdicherà, passando la carica di presidente a Vito Gaudiano.

LA confermarlo è lo stesso Antonio Tulliani: «Oggi formalizzerò l'iscrizione al campionato, ma si tratta dell'ultimo atto da presidente della Pallavolo Matera. Poi farò tutto il necessario per "passare la palla" a Vito Gaudiano che assumerà la carica di massimo dirigente del club». Quindi è arrivata la tanto sospirata notizia che tutti gli sportivi materani attendevano, in particolar mondo gli amanti del volley. Dopo la salvezza conquistata sul campo da Nacci e i suoi ragazzi, la Pallavolo Matera proseguirà la sua avventura nel secondo campionato nazionale di pallavolo maschile. Adesso però bisognerà formare la squadra. Il primo tassello è ovviamente quello dell'allenatore. Con Nacci c'era già una prima intesa, adesso il tutto va perfezionato e messo nero su bianco. Successivamente si guarderà alla composizione del pacchetto giocatori. Ma tutto deve essere fatto per gradi. Oggi sarà ufficilizzata l'iscrizione, poi il nuovo presidente, ovvero Vito Gaudiano, assieme al tecnico e allo staff dirigenziale penserà ad allestire la squadra. «Sono molto contento - dice Antonio Tulliani, in una delle sue ultime dichiarazioni da presidente della Pallavolo Matera - per come si è conclusa la vicenda. Sono contento per la società e sono sicuro che Vito ci metterà l'identico entisiasmo che ci ho messo io in questi anni. Mi defilerò, ma resterò il primo tifoso della Pallavolo Matera. Sono contento che si andrà avanti per la città e per il movimento». Si apre quindi una nuova era, l'era di Vito Gaudiano, che già ha maturato una certa esperienza. Il primo compito di Gaudiano sarà trattenere Nacci. Staremo a vedere.

 

 

a.mutasci@luedi.it

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?