Salta al contenuto principale

Un Picerno ambizioso
punta al salto di categoria

Basilicata

Tempo di lettura: 
4 minuti 15 secondi
UN ALTRO RITORNO a Picerno. Ancora un arrivo dallo Sporting Pignola. Dopo il rientro di Carmine Santopietro, c'è anche quello dell'altro titese Prospero Salvia, che rientra nel Melandro dopo un solo anno. Per l'ex centrocampista di Ostuni e Massafra, classe 1990, nella scorsa estate si è trattato di un arrivederci con il passaggio nella vicina Pignola ed ora la sua firma per il club picernese rende la zona nevralgica completa. Difatti Mitro ha pure incontrato Davide Fioraso per la conferma e le parti hanno raggiunto l'accordo per il definitivo sì. La linea mediana è così completa perché Catalano ha in mente per questa stagione di schierare il 3-5-2 e il trio Santopietro - Fioraso - Salvia si sposa bene per le caratteristiche del modulo in quanto capaci di integrare qualità e quantità. Per la difesa tanti sono i contatti che Mitro sta avendo in queste ore con Felice Pastore, Antonio Palo e Vito Cocina. Quest'ultimo, altro giocatore che nella passata stagione ha vestito la maglia dello Sporting Pignola, non ha ancora messo nero su bianco con il Rossoblu Potenza e il diggì melandrino spera nel suo tesseramento. L'idea Antonio Ietto si è definitivamente arenata dopo l'annuncio della Soccer Lagonegro ed anche per una questione di vicinanza dalla sua Capitello alla cittadina centro della Valle del Noce. Tra gli esterni uno che potrebbe accordarsi è Gianfranco Girelli cercato insistentemente dalla società picernese per rendere il modulo di Catalano funzionale. Per l'attacco si sta stringendo per Salvatore Brindisi e si sta trattando Sandrino Serritella per strapparlo alla concorrenza del Rossoblu Potenza. Che a sua volta è più vicino all'ingaggio di un obiettivo in comune che è Pierpaolo Di Senso, un fedelissimo di Pinuccio Camelia. Nelle ultime ore tra le tante trattative del Picerno è spuntata quella di Francesco Campisano con il quale Mitro cercherà i giusti argomenti per convincerlo ad accettare il progetto. Lo stesso direttore generale rossoblu però ancora è fiducioso  per la trattativa riguardante Rocco Mastroberti la cui conferma al Rossoblu Potenza non è del tutto sicura. Ma la notizia più importante è l'aver trovato il main sponsor: la LAM con sede a Milano che garantirà per tutta la stagione il suo contributo.
                                                                                                                                    Biagio Bianculli
UN altro ritorno a Picerno. Ancora un arrivo dallo Sporting Pignola. Dopo il rientro di Carmine Santopietro c'è anche quello di Prospero Salvia. Per l'ex centrocampista di Ostuni e Massafra, classe 1990, nella scorsa estate si è trattato di un arrivederci con il passaggio nella vicina Pignola ed ora la sua firma per il club picernese rende completa la zona nevralgica del campo. Difatti il Dg del Picerno Enzo Mitro ha pure incontrato Davide Fioraso per la conferma e le parti hanno raggiunto l'accordo. La linea mediana è così completa perché Catalano ha in mente per questa stagione di schierare il 3-5-2 e il trio Santopietro - Fioraso - Salvia si sposa bene per le caratteristiche del modulo per la giusta combinazione di qualità e quantità. Per la difesa tanti sono i contatti che Mitro sta avendo in queste ore con Felice Pastore, Antonio Palo e Vito Cocina. Quest'ultimo, altro giocatore che nella passata stagione ha vestito la maglia dello Sporting Pignola, non ha ancora messo nero su bianco con il Rossoblu Potenza e il dirigente melandrino spera nel suo tesseramento. L'idea Antonio Ietto si è definitivamente arenata dopo l'annuncio della Soccer Lagonegro. Tra gli esterni uno che potrebbe accordarsi è Gianfranco Girelli, cercato insistentemente dalla società picernese. Per l'attacco è vicino Salvatore Brindisi e si sta trattando Sandrino Serritella, con l'obiettivo di strapparlo alla concorrenza del Rossoblu Potenza. Proprio nella società del capoluogo dovrebbe arrivare Pierpaolo Di Senso, un fedelissimo di Pinuccio Camelia. Nelle ultime ore tra le tante trattative del Picerno è spuntata quella di Francesco Campisano con il quale Mitro cercherà i giusti argomenti per convincerlo ad accettare il progetto. Lo stesso direttore generale rossoblu però ancora è fiducioso  per la trattativa riguardante Rocco Mastroberti, la cui conferma al Rossoblu Potenza non è del tutto sicura. Ma la notizia più importante è l'aver trovato il main sponsor: la Lam con sede a Milano che garantirà per tutta la stagione il suo contributo per un Picerno ambizioso. 
                                                                                                                            

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?