Salta al contenuto principale

Goldoni il top player
per la Futsal Potenza

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 55 secondi
POTENZA - Ancora due acquisti per il Futsal Potenza, ancora il binomio
esperienza-gioventù a sancire il canovaccio prestabilito per la stagione
2013-2014 dal club del presidente Astino. I due nuovi calcettisti che
vestiranno la casacca rossoblù sono l'italo-brasiliano Tiago Goldoni e
Antonio De Fina, due attaccanti con lo spiccato senso del gol. L'arrivo
di
Goldoni è il colpo a effetto del Futsal Potenza, una garanzia in un
campionato competitivo e difficile come quello di A2. Trentatrè anni fra
pochi giorni il pivot di San Paolo è una vera e propria macchina da gol: 250
quelli realizzati in carriera per un giocatore che assicura qualità ed
esperienza. Alla corte di Napoli e Di Lorenzo arriva uno dei più forti pivot
in circolazione, capocannoniere 2 anni fa nel girone A di A2 con la maglia
della Canottieri Lazio (35 marcature), circa 80 gol a Campobasso e vittoria
nel campionato di B, oltre 120 realizzazioni a Chieti e 60 nella Brillante
Roma. L'anno scorso col suo arrivo a Chieti a metà stagione ha
trascinato il
club abruzzese verso una tranquilla salvezza, nonostante un numero di reti
realizzate (3) inferiori allo suo standard. Giocatore intelligente
tatticamente che in neroverde ha dimostrato di poter giocare anche da
laterale per permettere la coabitazione col pivot Di Muzio. La trattativa è
stata possibile grazie alla collaborazione tra l'intermediario italiano
del
ragazzo Gaetano Pagano e il vice presidente del Futsal Potenza Giuseppe
Traficante che ha voluto fortemente regalare ai propri tifosi un grande
calcettista.. Raggiunto telefonicamente Pagano ha dichiarato: "Tiago è
un
giocatore sensazionale e il suo ingaggio è stato fortemente voluto e cercato
dalla società. E' un ragazzo di assoluto spessore umano e tecnico e
divertirà con le sue giocate e i suoi gol i numerosi tifosi del
Potenza".
Prime dichiarazioni da rossoblù anche per Goldoni: "In questo mercato
a me e
a Gaetano Pagano sono arrivate tante offerte ma il progetto del Potenza mi
ha affascinato e intrigato. Sono felice di questa scelta e mi metterò da
subito a disposizione del mister e del gruppo per raggiungere gli obiettivi
societari. Non vedo l'ora che inizi questa nuova avventura".
ANCORA due acquisti per il Futsal Potenza, ancora il binomio esperienza-gioventù a sancire il canovaccio prestabilito per la stagione 2013-2014 dal club del presidente Astino. I due nuovi calcettisti che vestiranno la casacca rossoblù sono l'italo-brasiliano Tiago Goldoni e Antonio De Fina, due attaccanti con lo spiccato senso del gol. L'arrivo di Goldoni è il colpo a effetto del Futsal Potenza, una garanzia in uncampionato competitivo e difficile come quello di A2. Trentatre anni fra pochi giorni il pivot di San Paolo è una vera e propria macchina da gol: 250 quelli realizzati in carriera per un giocatore che assicura qualità ed esperienza. Alla corte di Napoli e Di Lorenzo arriva uno dei più forti pivot in circolazione, capocannoniere 2 anni fa nel girone A di A2 con la magliadella Canottieri Lazio (35 marcature), circa 80 gol a Campobasso e vittoria nel campionato di B, oltre 120 realizzazioni a Chieti e 60 nella Brillante Roma. L'anno scorso col suo arrivo a Chieti a metà stagione ha trascinato il club abruzzese verso una tranquilla salvezza, nonostante un numero di reti realizzate (3) inferiori al suo standard. Giocatore intelligente tatticamente che in neroverde ha dimostrato di poter giocare anche da laterale per permettere la coabitazione col pivot Di Muzio. La trattativa è stata possibile grazie alla collaborazione tra l'intermediario italiano del ragazzo Gaetano Pagano e il vice presidente del Futsal Potenza Giuseppe Traficante.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?