X
<
>

Condividi:

SARA’ Vittorio Di Gioia, fischietto di Nola, a dirigere domenica l’esordio del Real Metapontino nella Coppa Italia di Serie D. Ad Agropoli (calcio d’inizio alle 17 allo stadio Guariglia) la matricola ionica guidata in panchina da Pasquale Logarzo avrà il suo primo approccio con il calcio interregionale nella sfida secca valida per il turno preliminare. Per determinare la vincente, che andrà a far visita al Taranto nel successivo step del 25 agosto, si andrà direttamente ai rigori in caso di parità al novantesimo. Il Real Metapontino è l’unica delle tre lucane del girone H a scendere in campo subito. Il Francavilla di Ranko Lazic entrerà in gioco proprio il 25 agosto, nel primo turno, aspettando al Fittipaldi la vincente del derby pugliese tra Nardò e Grottaglie. Il Matera entrerà nel tabellone direttamente ai trentaduesimi di finale (11 settembre), avendo partecipato insieme ad altre nove formazioni della Lnd al primo turno della Tim Cup. I biancazzurri, lo ricordiamo, sono stati eliminati perdendo 2-0 a Bolzano contro il SudTirol, squadra di Prima Divisione. 

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA