Salta al contenuto principale

Quattro giocatrici dalla Basilia
approdano in serie A2

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 8 secondi

UN'altra ex giocatrice della Basilia Potenza ha trovato spazio in A2. Si tratta del pivot Dalila Di Donato, classe '93, 7 punti e 6 rimbalzi di media nell'ultima stagione di A3 al palaPergola, terminata in semifinale play-off contro Santa Marinella. Di Donato, passata anche per il giro della Nazionale Under 20, ha firmato per Ancona e raggiunge nel secondo campionato nazionale Hairin Ribezzo e Ludovica Stamegna – ingaggiate dal Basket Salerno di coach Giancarlo Natale – e Federica Iannucci. Prprio la guardia svincolata da Pozzuoli, che a Potenza è stata migliore realizzatrice con quasi 14 punti a partita, ha firmato per la Fe.Ba. Civitanova Marche dove andrà a formare con Veronica Perini un reparto esterne dal notevole potenziale offensivo. Del quintetto affidato nella passata stagione alle mani di coach Michele Paternoster solo il play Ileana Aleo è rimasta in A3, ma comunque sposando un progetto di vertice come quello del ripescato Verga Palermo che sta pescando il meglio tra le giovani cestiste siciliane sparse per l'Italia. Sono gli sviluppi del mercato quindi a dare ragione al lavoro del tecnico potentino, che ha saputo valorizzare al meglio le atlete a sua disposizione rendendole appetibili per palcoscenici più importanti in quest'annata in cui la Basilia ha rinunciato al campionato di competenza, iscrivendosi alla serie B e concentrando la maggior parte delle attenzioni e degli investimenti sul settore giovanile.

 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?