Salta al contenuto principale

Il presidente del Coni Malagò
in visita in Basilicata

Basilicata

Tempo di lettura: 
3 minuti 28 secondi

 

APPUNTAMENTO prestigioso per lo sport lucano, che nella giornata odierna riceverà la visita del presidente nazionale del Coni Giovanni Malagò. 
Un viaggio, quello di Malagò in Basilicata, che dà seguito alla politica di grande attenzione verso le realtà locali (ha già visitato, tra le altre, L’Aquila e Lecce) che sta caratterizzando il nuovo corso del Comitato Olimpico Italiano. 
Malagò, che in mattinata sarà a Potenza per poi proseguire verso la Città dei Sassi, sarà accompagnato nella sua tappa lucana da Michele Uva, stimato dirigente materano di lungo corso (volley, basket, e calcio) che attualmente riveste l’incarico di direttore generale per Coni Servizi e collabora strettamente con il numero uno dello sport italiano. 
Il comitato Coni regionale lucano, presieduto da Dino Desiderio, già da mesi era a lavoro sottotraccia per organizzare l’incontro con Malagò. 
Se ne era parlato  già a giugno, in occasione del torneo internazionale di pallacanestro del palaBasento, che ha visto in campo le nazionali Under 18 di Italia, Turchia, Slovenia e Croazia. Altri impegni presero il sopravvento, ma le parti hanno continuato a mantenere vivi i contatti individuando quella odierna come data utile . 
L’ultima volta di un presidente nazionale del Coni in Basilicata risale al 2010, quando Gianni Petrucci presenziò a Policoro alle finali nazionali studentesche di vela. 
Il programma della giornata lucana di Malagò procederà a tappe forzate. L’arrivo a Potenza è previsto per le 11.30, con la visita agli uffici del Comitato regionale in via Appia e l’incontro con la Giunta. Il momento istituzionale è previsto a mezzogiorno, quando la delegazione verrà ricevuta dal Prefetto di Potenza Antonio Nunziante alla presenza delle  autorità locali. Malagò si sposterà poi a Palazzo di Città (sala dell’Arco) per l’incontro con i delegati regionali e provinciali delle federazioni sportive. 
In quella sede interverranno anche i dirigenti degli Enti di Promozione Sportiva, delle Discipline Sportive Associate e i rappresentanti delle associazioni benemerite. 
Dopo la pausa pranzo trasferimento a Matera, dove alle 16 in Prefettura è in programma il saluto con le massime autorità cittadine.  
L’incontro aperto al pubblico si terrà alle 17 al palaSassi, dove saranno presenti gli studenti e i giovani delle società sportive. 
p.s.
Twitter @pietroscogna
APPUNTAMENTO prestigioso per lo sport lucano, che nella giornata odierna riceverà la visita del presidente nazionale del Coni Giovanni Malagò. Un viaggio, quello di Malagò in Basilicata, che dà seguito alla politica di grande attenzione verso le realtà locali (ha già visitato, tra le altre, L’Aquila e Lecce) che sta caratterizzando il nuovo corso del Comitato Olimpico Italiano. Malagò, che in mattinata sarà a Potenza per poi proseguire verso la Città dei Sassi, sarà accompagnato nella sua tappa lucana da Michele Uva, stimato dirigente materano di lungo corso (volley, basket, e calcio) che attualmente riveste l’incarico di direttore generale per Coni Servizi e collabora strettamente con il numero uno dello sport italiano. L’arrivo a Potenza è previsto per le 11.30, con la visita agli uffici del Comitato regionale in via Appia e l’incontro con la Giunta e con il presidente Dino Desiderio. Il momento istituzionale è previsto a mezzogiorno, quando la delegazione verrà ricevuta dal Prefetto di Potenza Antonio Nunziante alla presenza delle  autorità locali. Malagò si sposterà poi al teatro Stabile nella sala degli Specchi per l’incontro con i delegati regionali e provinciali delle federazioni sportive. In quella sede interverranno anche i dirigenti degli Enti di Promozione Sportiva, delle Discipline Sportive Associate e i rappresentanti delle associazioni benemerite. Dopo la pausa pranzo trasferimento a Matera, dove alle 16 in Prefettura è in programma il saluto con le massime autorità cittadine.  L’incontro aperto al pubblico si terrà alle 17 al palaSassi, dove saranno presenti gli studenti e i giovani delle società sportive. 

 

Twitter @pietroscogna

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?