Salta al contenuto principale

La Natura Energie Lagonegro
cerca i tre punti in casa

Basilicata

Tempo di lettura: 
2 minuti 51 secondi
PUNTA a spiccare definitivamente il volo la Natura Energie Lagonegro, impegnata questo pomeriggio sul campo amico del palaSimone contro la Lirsa Koala Bears Ottaviano. Avversario alla portata di Parisi e compagni, ma comunque da non sottovalutare per la presenza di un opposto importante per la categoria come Di Florio. 
I rossoneri nelle prime tre giornate di campionato sono arrivati sempre al quinto set, finendo ko all’esordio nella trasferta di Locorotondo per poi conquistare quattro punti nelle due uscite successive contro Leverano e Tricase. Un avvio col freno a mano tirato che comunque non ha generato eccessive preoccupazioni nello staff tecnico guidato da Pasquale Bosco, consapevole del buon lavoro svolto durante la settimana. 
«Era il prezzo da pagare per una squadra ampiamente rinnovata in estate - spiega il direttore sportivo lagonegrese Nicola Tortorella - ma con le ultime due vittorie abbiamo dato segnali incoraggianti sul piano caratteriale, dimostrando di avere voglia e mezzi tecnici per superare tutte le difficoltà». La Natura Energie vuole a tutti costi conquistare questo pomeriggio (prima battuta alle 18.30) il bottino intero, per rilanciarsi in classifica nell’inseguimento all’altra grande favorita per la promozione in B1, quella Exton Aversa che comunque non è riuscita a mantanersi a punteggio pieno dopo tre giornate e che domani gioca in casa contro i potentini dell’Amatori Parco Grancia. 
Bosco potrà contare sulla migliore formazione e conta su un sempre migliore inserimento dell’ultimo arrivato Andreatta, destinato a partire dalla panchina ma sempre più integrato nelle rotazioni nel ruolo di schiacciatore. 
«Confidiamo nel supporto del pubblico per sbloccarci definitivamente - continua Tortorella - sul nostro campo non possiamo più fallire, deve diventare un punto di forza da far valere contro qualsiasi avversario. Spero che i ragazzi mostrino la giusta concentrazione sin dalle prime fasi del match, senza incorrere in quei cali di tensione che ci sono costati cari». 
Per la Rinascita scenderanno in campo dall’inizio Cubito e Saccone al centro, i laterali Durante e Pagano con la diagonale formata dall’opposto Toma e dal palleggiatore Parisi. 
Direzione di gara affidata alla coppia Eustachio Papapietro - Daniele Persia, entrambi fischietti provenienti da Matera. 
Twitter @pietroscogna
PUNTA a spiccare definitivamente il volo la Natura Energie Lagonegro, impegnata sul campo amico del palaSimone (sabato ore 18.30) contro la Lirsa Koala Bears Ottaviano. Avversario alla portata di Durante e compagni, ma comunque da non sottovalutare. I rossoneri nelle prime tre giornate di campionato sono arrivati sempre al quinto set, finendo ko all’esordio nella trasferta di Locorotondo per poi conquistare quattro punti nelle due uscite successive contro Leverano e Tricase. Un avvio col freno a mano tirato che comunque non ha generato eccessive preoccupazioni nello staff tecnico guidato da Pasquale Bosco. «Era il prezzo da pagare per una squadra ampiamente rinnovata in estate - spiega il direttore sportivo Nicola Tortorella - ma con le ultime due vittorie abbiamo dato segnali incoraggianti». La Natura Energie vuole a tutti costi conquistare adessoil bottino pieno, per rilanciarsi in classifica nell’inseguimento all’altra grande favorita per la promozione in B1, quella Exton Aversa che gioca in casa contro i potentini dell’Amatori Parco Grancia. «Confidiamo nel supporto del pubblico per sbloccarci definitivamente - continua Tortorella - sul nostro campo non possiamo più fallire». 

Twitter @pietroscogna

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?