Salta al contenuto principale

Futsal Potenza - Corigliano
è la sfida all'ex David Ceppi

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 40 secondi

Una gara ricca di contenuti. I rossoblù contro la capolista, i padroni di casa affamati di punti-salvezza, gli ospiti in cerca di una vittoria per tenere a distanza le inseguitrici, ma è anche la sfida tra l’allievo (Napoli) e il maestro (Ceppi), un ritorno da ex, amato, che però si troverà di fronte un roster pronto a dare l’anima per difendere il suo fortino. 

Partita difficile quella contro Corigliano per i rossoblù della Futsal Potenza, che si troveranno di fronte una formazione irrobustita anche dall’ultimo arrivo Fabricio Urio, proveniente dal Kaos Futsal (Serie A). Ma tutti credono nella possibilità di fare l’impresa, a partire dal leader del gruppo, Tiago Goldoni: “Abbiamo lavorato molto in settimana. Con un gruppo unito e compatto. Anche se la classifica dice che tra noi e loro ci sono 14 punti di differenza possiamo giocarcela. Abbiamo l’esempio del Memorial Elisa Claps da tenere bene a mente. Lì abbiamo fatto una bella prestazione che dobbiamo ripetere. Non dobbiamo mai mollare,lottare su tutti i palloni, avere grande concentrazione. Vincere si può”.

L’EX - “Non siamo nel nostro momento migliore, ci manca qualche pedina, ma nel mio spogliatoio ci sono poche ma fondamentali regole: tra cui quella del non lamentarsi mai”. Queste le parole di David Ceppi, che vive un ritorno particolare al palaPergola: “Per me sarà emozionante. Torno a Potenza con un bel biglietto da visita (il primato) e rivedrò e saluterò con piacere alcune persone. E poi il PalaPergola, i ragazzi Galasso, Vaccaro,Laurenza, Perez, Benevento, e infine Gigione e Roberto, con cui ho un rapporto che va al di là del calcio a 5”. Emozioni che svaniranno al fischio d’inizio: “Pronti-via e si penserà solo alla partita. Credo possa essere una bella partita. Non sarà facile, ma l’abbiamo preparata bene”.

Twitter @sport_bas

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?