Salta al contenuto principale

Coserplast Openet Matera
Verso il big match con l'Ortona

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 28 secondi

E' la volta dell'Impavida Ortona, rivale tradizionale della Coserplast Openet Matera, che ha più volte afrontato la squadra abruzzese in sfide avvincenti sia in serie B1 che in serie A. Ottime relazioni tra le due società ma partite sempre dagli alti contenuti tecnici ed agonistici, così come lo sarà la sfida di domenica, in cui entrambe le formazioni lotteranno per un piazzamento di prestigio nella classifica della regular season.

Gli uomini di Lanci sono in un ottimo momento (a farne le spese Sora nel turno precedente) e hanno ritrovato in Cetrullo e Galliani due terminali offensivi fortissimi innestati in una squadra che gioca a memoria.

Gli uomini di Mastrangelo sono a loro volta in buone condizioni e ben motivati. Il tecnico materano aveva previsto di poter tornare ad alti livelli proprio in questo periodo grazie al recupero degli infortunati e al miglioramento della qualità e del ritmo  degli allenamenti.

Di fronte dunque domenica due formazioni che giocano una buona pallavolo e che attraversano un periodo favorevole, tutti presupposti che rendono questa partita particolarmente interessante.

Intanto una rappresentanza della Coserplast Openet, composta da giocatori e dirigenti, si recherà domani presso il plesso di Via Fermi della scuola media IV circolo, per un'incontro del Progetto Scuola "Mens sana in corpore sano" promosso con il benestare della dirigenza scolastica provinciale. Il progetto mira a diffondere i valori della sana attività sportiva e della corretta alimentazione tra i giovanissimi.

Inoltre la Lega Pallavolo Serie A ed i suoi club sabato  e domenica scenderanno in campo per la VII ciornata delle Malattie Rare, che si celebra in tutto il mondo il 28 febbraio, rinnovando l’impegno con Uniamo (Federazione Italiana Malattie Rare). Al Palasassi sarà allestito un corner dai volontari dell'associazione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?