Salta al contenuto principale

Matera da sogno, è Lega Pro
Metapontino ai playout

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 20 secondi

Il Matera raggiunge il Melfi in Lega Pro unica. E' stata grande festa domenica davanti a quasi diecimila spettatori per i biancazzurri, che hanno superato al XXI Settembre il Manfredonia con un netto 3-0 tagliando il traguardo in vetta. Le reti di Picci, Fernandez e Letizia. La gioia è poi esplosa nelle vie del centro dove squadra e tifosi hanno avuto anche un pensiero per il giornalista Renato Carpentieri, cantore delle gesta biancazzurre prematuramente scomparso nello scorso febbraio. 

Il Matera sarà adesso impegnato nella Poule Scudetto. L'ultima giornata di serie D ha sancito anche il secondo posto del Taranto, che ha supera (sempre per 3-0) il Real Metapontino allo Iacovone con i gol di Balistreri, Molinari e Carloto. Il ko condanna gli ionici ai playout con il fattore campo a sfavore, visto che il prossimo 18 maggio si giocheranno la salvezza in gara unica sul campo della Puteolana. Ininfluente il pareggio del Francavilla sul campo del San Severo: i sinnici passano in vantaggio con Ferraiuolo, raggiunti subito da Lombardi. Nella ripresa padroni di casa in vantaggio con Covelli, ma è Sperandeo a ristabilire la parità.

SECONDA DIVISIONE Chiude in bellezza il Melfi, che supera 3-0 il Lamezia al Valerio in una sfida valida solo per gli almanacchi. Entrambe le squadre infatti avevano già conquistato nelle scorse settimane il loro posto in Lega Pro unica. Per i gialloverdi a segno Cruz, Neglia e Ricciardo. Anche nella città federiciana festa fino a tardi nella serata di domenica, con lo spettacolo organizzato in piazza Mancini alla presenza di un gruppo di ballerine brasiliane.

Twitter @sport_bas

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?