Salta al contenuto principale

Occhinegro lascia il Potenza
Una nuova fase per il club rossoblù

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

Gianni Occhinegro lascia il Potenza. Lo fa con un comunicato in cui annuncia il suo disimpegno non addebitabile a ragioni economiche, ma "all'incompatibilità con il nuovo progetto societario". La società è ora nelle mani di Antonello Grignetti, pronto ad aprirsi a nuovi soci. Il gruppo di imprenditori pugliesi rappresentato dall'agente Fifa Pietro Chiaradia e dal commercialista Maurizio Notaristefani è infatti pronto a entrare in società. 

“Sono felice di aver dato una mano al Potenza per riconquistare la Serie D e, pertanto, una categoria nazionale consona a una piazza così importante - dichiara Occhinegro - e decido a questo punto, per quanto mi riguarda, di  lasciare il Potenza ai potentini affinchè proseguano nel loro cammino  sportivo”.

Da parte della società rossoblù il ringraziamento di rito per il contributo offerto fino a oggi: "la società del Potenza Fc - si legge nella nota - per voce del dott. Grignetti - desidera ringraziare il dott. Occhinegro, in rappresentanza di Europoste per l'impegno profuso nella scorsa stagione sportiva, significativo per il conseguimento della promozione in Serie D"

Twitter @sport_bas

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?