Salta al contenuto principale

L'Apt Basilicata incontra Malagò
per parlare di grandi eventi

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 24 secondi

"VORREMMO inserire la Basilicata nei circuiti che contano dello sport nazionale, un po' come abbiamo fatto con il cinema". Giampiero Perri, direttore generale dell'Apt lucana, ha le idee chiare nel perseguire uno degli obiettivi del suo piano marketing: lo sport può e deve aiutare il turismo nella nostra regione. Nella giornata di ieri a Roma Perri è stato ricevuto dal presidente del Coni Giovanni Malagò, a cui ha illustrato le linee guida di un progetto che dovrebbe arrivare a maturazione a partire dalla primavera del 2015. Presente all'incontro anche Nicola Timpone, presidente del Gal "La cittadella del sapere".

"Vogliamo accrescere la reputazione della Basilicata come terra adatta ad ospitare eventi sportivi di importanza nazionale e internazionale - ha spiegato Perri - e su questo fronte già da qualche mese collaboriamo con il presidente del Coni regionale Dino Desiderio. Nell'ottica del turismo, lo sport può aiutarci ad accrescere le presenze nelle nostre strutture ricettive nei periodi di bassa stagione".

L'Apt Basilicata ha di recente già supportato a livello economico e logistico diversi eventi sportivi, come ad esempio il torneo internazionale di basket Under 18 ospitato al palaBasento di Potenza con la partecipazione delle nazionali di Italia, Francia, Polonia e Turchia. 

"Nell'ottica di perfezionare l'intesa, ci sarà nei prossimi mesi un incontro tra Malagò e il presidente della Regione Basilicata Marcello Pittella - ha concluso Perri - con la partecipazione anche del direttore generale di Coni Servizi, il materano Michele Uva.  Il prossimo step sarà il censimento degli impianti adatti a ospitare gli eventi che stiamo ipotizzando, lavorando in parallelo sulle specialità il cui campo di gara è la strada o il mare". 

Twitter @pietroscogna

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?