Salta al contenuto principale

Italia under 21
Più di 7000 per l’inno

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

MATERA - Come raccontare un pomeriggio di questo genere? Attraverso gli occhi felici dei bambini. E non fa nulla se alla fine è mancato l’urlo per un gol azzurro, ma per tutti i 7000 e più del “XXI Settembre - Franco Salerno” resterà un giorno indimenticabile.
La partita Italia-Danimarca è iniziata molto prima del fischio del francese Millof. Attorno allo stadio già dal primo pomeriggio si respirava quell’aria frizzante dei grandi eventi. Bandiere, maglie azzurre, sciarpe, tricolori e poi quei volti estasiati dei bambini. E’ stata la loro festa e la controprova arriva quando sono loro a far partire quel coro “Italia-Italia” per spronare Berardi e compagni.
Non è stato sufficiente: l’italia ha perso per 1-0 con il gol nella ripresa di Brock-Madsen, ma la più grande vittoria è quella dei lucani che hanno colorato lo stadio. Sì, perchè non sono solo i materani a gremire gli spalti, ma sono giunti dalla provincia e dalle vicine località del potentino.

(L'articolo completo sull'edizione cartacea in edicola)

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?