X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

NOVE calciatori, due tecnici e tre dirigenti. sono in totale quattordici gli appartenenti al gruppo squadra Cavese risultati positivi al Covid, dopo l’ultima verifica di questa mattina. Sostanzialmente ci sarebbero ancora i numeri per non inficiare la regolare disputa della partita Cavese-Potenza di sabato, dato che il regolamento prevede l’obbligo di scendere in campo nel caso di disponibilità accertata di almeno 13 tesserati tra cui almeno un portiere.

Ma la società metelliana ha ancora a disposizione il cosiddetto jolly per chiedere un rinvio, per cui data l’importanza del match in chiave salvezza, potrebbe arrivare in queste ore la richiesta di non giocare la sfida col Potenza.

Potrebbe in seguito arrivare  anche un provvedimento della Asl di Salerno ed a quel punto salterebbe anche la successiva sfida con la Ternana in calendario il 3 marzo.

Intanto è stata definita la data del recupero di Potenza-Ternana: si giocherà il 24 marzo alle ore 15.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares