Tempo di lettura < 1 minuto

Un’occasione per trascorrere un San Valentino diverso dedicata ad innamorati e non, è quella offerta dal concerto dell’ensemble di musica antica “Riflesso armonico” che oggi alle 17,30 si esibirà nella Biblioteca Nazionale di Cosenza. L’appuntamento si inserisce all’interno di un itinerario Barocco-Rinascimentale che prevede tre concerti, un’iniziativa sostenuta dalla Regione Calabria assessorato al Turismo, con ingresso gratuito. I concerti sono organizzati dalla associazione musicale Ars Nova, presidente Franco Giordano, la direzione artistica è stata affidata a Fausto Castiglione e Giovanni Battista Graziadio. Sul palco l’ensemble di musicisti calabresi: al flauto dolce Giovanni Battista Graziadio e Daniela D’Ambrosio, al violino barocco Rossella Pugliano e Matteo Saccà, al violoncello barocco Fausto Castiglione, alla viola da gamba, Castiglione e Gioacchino De Padova, alle percussioni Sandro De Luca, all’arciliuto Paola Ventrella, al clavicembalo Mario Mancuso.
L’ensemble di musica antica “Riflesso armonico” nasce dieci anni fa con l’obiettivo di far conoscere e diffondere, soprattutto in Calabria, la musica antica. Questi giovani artisti si sono esibiti su importanti palchi nazionali e internazionali con un repertorio strumentale e vocale che va dal tardo Rinascimento fino a metà Settecento che eseguono secondo la prassi dell’epoca e con strumenti originali o copie molto fedeli di strumenti dell’epoca.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •