Salta al contenuto principale

Tu sei qui

Blog

Esoneri che lasciano perplessi

Ormai vincere non conta più?

Dietro alla decisione di esonerare un allenatore ci possono essere diverse valutazioni e motivazioni, condivisibili o meno.

Nel mese di agosto foto ricordo e proclami, ma spesso dopo un mese è tutto in discussione, a cominciare dalla panchina.

È tempo di annunci e di proclami. Di foto ricordo e di sorrisi. Si sprecano parole quali “progetto”, “credibilità”, “unità” e via dicendo.

La grande stagione di Armando De Simone a Castrovillari  conferma che in giro di calciatori buoni ce ne sono tanti

La grande stagione di Armando De Simone a Castrovillari conferma che in giro di calciatori buoni ce ne sono tanti

L’inutilità di certe squalifiche a tempo: è proprio una presa in giro

Stanno finendo i campionati. Non mancano le polemiche, ma questo è un film già visto.

Si cercano i giovani, spesso, laddove non ce ne sono, mettendo in difficoltà le società di calcio dilettantistico

Ritorno sulla questione relativa all’obbligo di schierare i giovani (4 in Serie D, 3 in Eccellenza e in Promozione) partendo da un dato: domenica scorsa, Juve – Napoli, la gara di cartello della Se

Per tutti gli allenatori esonerati
ci vorrebbe una finestra di mercato

C’è una regola che vieta agli allenatori esonerati di andare ad allenare un’altra squadra, nel corso della stessa annata calcistica.