X
<
>

Tempo di lettura < 1 minuto

Le madri dei bimbi in sovrappeso hanno spesso una percezione sbagliata della taglia del proprio figlio, ed è questa scorretta valutazione che probabilmente le induce a prendere decisioni sbagliate a proposito delle abitudini alimentari della prole. Lo studio, opera di un gruppo di scienziati University of Maryland School of Medicine e pubblicato sulla rivista Archives of Pediatrics & Adolescent Medicine, ha mostrato che la colpa del sovrappeso dei bambini potrebbe essere della madre: una cattiva percezione del peso corporeo dei propri figli porterebbe le mamme a incoraggiare comportamenti alimentari scorretti. Secondo il report degli scienziati, l’88 per cento delle madri dei bambini in sovrappeso non stimano infatti in modo corretto la taglia del figlio. Gli studiosi hanno coinvolto nello studio 281 bimbi (e relative madri) con un’età media di 20,2 mesi. Le madri avevano fra i 18 e i 46 anni e in maggior parte, 72 per cento, erano sovrappeso o obese.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA