Salta al contenuto principale

Chirurgia estetica contro i bulli

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 2 secondi

R. GANGI & T. ACETO

Giornaliste, mamme, amiche e dispensatrici di consigli in ordine sparso. Completamente fuori dai luoghi comuni, niente tacchi, poco trucco, pessime cuoche, non mettono a letto i figli causa orari di lavoro impossibili.

Si sa i bambini sanno essere molto crudeli soprattutto quando c'è da prendere in giro un compagno di scuola. Se poi l'amichetto ha un difetto fisico diventa un facile bersaglio. Negli Stati Uniti sempre più bambini si sottopongono a interventi di chirurgia estetica per scampare alle aggressioni: verbali e non. Sta diventanto molto diffuso il ricorso al bisturi come rimedio contro le offese ricevute da coetanei a causa dei problemi fisici.
Il fenomeno si sta espandendo anche in Europa e in Italia. In Francia in particolare sempre più bambini obesi ricorrono per dimagrire a tecniche di chirurgia estetica come la liposuzione. Anche se il disagio maggiore riscontrato tra i minori è quello di avere le orecchie a sventola (nota dolente soprattutto per le bambine). Infatti l'otoplastica è l'intervento più richiesto.
Sottoporreste il vostro bambino a un intervento chirurgico di questo tipo? Potrebbe essere un rimedio contro il bullismo e a far sentire i nostri figli più sicuri e meno complessati? Non è invece meglio cercare altre soluzioni invece di ricorrere al bisturi?
A proposito e il rimedio per i quattrocchi? Per i troppo giovani niente intervento, si può optare per un paio di lentine magari colorate che fa più fighi...

Scopri gli altri contenuti del Blog: 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?