Salta al contenuto principale

002 Diario elettorale

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 35 secondi
“Cu manìa non penìa”, dice un vecchi adagio calabrese. Chi maneggia non soffre. 
Quest’assunto connota la presenza di Alfredo D’Attore nelle liste del Pd. Una cooptazione 
che forse è avvenuta a sua insaputa, visto che ha detto sempre di non volersi candidare in 
Calabria. 
A Rosy Bindi il premio alla carriera sarà consegnato a Reggio Calabria. 
Anche lei candidata a sua insaputa.
Gli aspiranti candidati sono in allarme. Una pletora di naufraghi, orfani, reduci, dispersi, 
cariatidi, ascari, ripescati, resuscitati, transfughi, pontieri, pompieri cercano 
“garanzie”. 
Ma, come diceva Clint Easstwood, citato da Giorgia Meloni, «Se vuoi la garanzia, compra un 
tostapane».
Il Pd ha il lato destro scoperto. Pressing di Bersani su Renzi a cui fa gli occhi di 
triglia. 
Ma il sindaco di Firenze ha risposto alle avance del Pd in questo modo: 
«E’ più facile che l’Albinoleffe vinca lo scudetto che io mi candidi».
E’ finito il tempo delle vedove. Ora vanno di moda le prefiche.
Il prof. Ichino lascia il Pd. Della serie “ecchissenefrega”.
In un momento di megalomania Stefano Fassina ha detto: «Bersani ha sposato la mia linea».
Le parlamentarie si svolgeranno con lo skipass. L’invenzione del   secolo.  
Ignazio La Russa vorrebbe che i due Marò si candidassero con lui. 
Storace pure. La Santanchè non ha il coraggio di dirlo. 

“Cu manìa non penìa”, dice un vecchio adagio calabrese. Chi maneggia non soffre. Quest’assunto connota la presenza di Alfredo D’Attore nelle liste del Pd. 

Una cooptazione che forse è avvenuta a sua insaputa, visto che ha detto sempre di non volersi candidare in Calabria. 

A Rosy Bindi il premio alla carriera sarà consegnato a Reggio Calabria. Anche lei candidata a sua insaputa.

Gli aspiranti candidati sono in allarme. Una pletora di naufraghi, orfani, reduci, dispersi, 
cariatidi, ascari, ripescati, resuscitati, transfughi, pontieri, pompieri cercano 
“garanzie”. 

Ma, come diceva Clint Easstwood, citato da Giorgia Meloni, «Se vuoi la garanzia, compra un 
tostapane».

Il Pd ha il lato destro scoperto. Pressing di Bersani su Renzi a cui fa gli occhi di 
triglia. Ma il sindaco di Firenze ha risposto alle avance del Pd in questo modo: «E’ più facile che l’Albinoleffe vinca lo scudetto che io mi candidi».

E’ finito il tempo delle vedove. Ora vanno di moda le prefiche.

Il prof. Ichino lascia il Pd. Della serie “ecchissenefrega”.
In un momento di megalomania Stefano Fassina ha detto: «Bersani ha sposato la mia linea».

Le parlamentarie si svolgeranno con lo skipass. L’invenzione del   secolo.  
Ignazio La Russa vorrebbe che i due Marò si candidassero con lui. Storace pure. La Santanchè non ha il coraggio di dirlo. 

Scopri gli altri contenuti del Blog: 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?