Salta al contenuto principale

Panem et circenses

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 13 secondi
“Chiacchiere e tabacchiere di legno al Banco di Napoli non fanno pegno”. Così recitava un antico proverbio per indicare l’assenza di valore dei discorsi fatti tanto per parlare e delle tabacchiere non metalliche, che venivano rifiutate anche dalla caritatevole istituzione del banco dei pegni. Le tabacchiere, metalliche e di legno, sono scomparse da ormai oltre cinquant’anni. Le chiacchiere no. 
Anzi, sono cresciute, moltiplicate, proliferate. Specialmente durante la campagna elettorale. Prendete il caso Balotelli che il Cavaliere ha acquistato per il suo Milan sperando che l’attaccante gli alzi di almeno un punto il quoziente elettorale.
Altro esempio. Ricordate  Antonio Razzi? Insieme a Domenico Scilipoti, entrambi ex Idv, soccorse Berlusconi ricevendo in cambio la ricandidatura. Scilipoti è stato appioppato ai calabresi. Razzi è toccato agli abruzzesi. Entrambi nel Pdl. Durante i suoi giri elettorali Razzi sta promettendo la costruzione di campi da tennis.
La rossa (di capelli) Michela Brambilla, quando era ministro del Turismo, fece di meglio. Durante un comizio al Politeama di Lamezia Terme disse che la Calabria per sviluppare il turismo avrebbe dovuto costruire campi da golf. E ne promise tanti. Uno che era seduto in platea interloquì affermando: “Da noi è facile fare i campi da golf perché le buche già le abbiamo”.
Panem et circenses.

“Chiacchiere e tabacchiere di legno al Banco di Napoli non fanno pegno”. Così recitava un antico proverbio per indicare l’assenza di valore dei discorsi fatti tanto per parlare e delle tabacchiere non metalliche, che venivano rifiutate anche dalla caritatevole istituzione del banco dei pegni. Le tabacchiere, metalliche e di legno, sono scomparse da ormai oltre cinquant’anni. Le chiacchiere no. Anzi, sono cresciute, moltiplicate, proliferate. Specialmente durante la campagna elettorale. Prendete il caso Balotelli che il Cavaliere ha acquistato per il suo Milan sperando che l’attaccante gli alzi di almeno un punto il quoziente elettorale.Altro esempio. Ricordate  Antonio Razzi? Insieme a Domenico Scilipoti, entrambi ex Idv, soccorse Berlusconi ricevendo in cambio la ricandidatura. Scilipoti è stato appioppato ai calabresi. Razzi è toccato agli abruzzesi. Entrambi nel Pdl. Durante i suoi giri elettorali Razzi sta promettendo la costruzione di campi da tennis.La rossa (di capelli) Michela Brambilla, quando era ministro del Turismo, fece di meglio. Durante un comizio al Politeama di Lamezia Terme disse che la Calabria per sviluppare il turismo avrebbe dovuto costruire campi da golf. E ne promise tanti. Uno che era seduto in platea interloquì affermando: “Da noi è facile fare i campi da golf perché le buche già le abbiamo”.

Panem et circenses.

Scopri gli altri contenuti del Blog: 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?